sabato 6 novembre 2010

Macarons mon amour...

Pubblicato da Federica

Quando sono stata a Parigi mi sono innamorata a prima vista di questi dolcetti unici nel loro genere,che prima di catturarti il gusto,travolgendoti con la loro bontà,fanno bella mostra di sè in tutte le vetrine delle pasticcerie più eleganti della città...Oggi,senza rimpiangere Parigi (se non per le sue vie ricche di storia,per l'aria bohemien che si respira e per le notti illuminate dalle magiche luci della torre eiffel) li ho trovati in una "pasticceria-gioielleria" di Rimini (nei dintorni di dove abito io...) e ho scoperto che sono (quasi) buoni uguale e questo è il meritatissimo premio per la fine della nostra giornata!!
Ma cosa sono esattamente i macarons? Sono dei pasticcini francesi per adozione,perchè in realtà li esportò Caterina dei Medici da Venezia quando sposò il Duca d'Orlèans in Francia,perfezionati poi dai maestri pasticceri d'oltralpe;due piccoli dischi a base di meringa croccante avvolgono una particolare consistenza fatta di albume,zucchero granulato e farina di mandorle e racchiudono nel mezzo una farcia a base di panna e burro,che cambia aroma a seconda del gusto dei macarons,cioccolato,caramello,pistacchio,lampone...
In questo sito trovate la ricetta originale Mercotte io ho provato a farli,ma senza successo,poichè sono difficilissimi,ci vuole un grande studio fatto di precisione,tecnica e attrezzatura adeguata.Quindi mi sono arresa e mi limito a comprarli e a mangiarli,ma con parsimonia...visto il costo!!Questa è una delle pasticcerie più famose di Parigi,e si chiama Ladurée,questo è il sito Laduree qui i macarons sono un istituzione,al punto che quando la regista Sofia Coppola girò il film "Marie Antoinette" richiese personalmente alla maison di essere creatore e fornitore ufficiale di tutti gli spettacolari dolci che fanno da sfondo al film,regalandogli splendidi colori e un'aria assolutamente glamour!


Immagini dal film "Marie Antoinette" dal web
Un film a mio parere bellissimo,che racconta una Marie Antoinette (interpretata da Kristen Dunst) insolita,un'adolescente lasciata al suo destino di sovrana ancora troppo giovane e inesperta,prima sullo sfondo di una meravigliosa Versailles tra fasti,lussi e costosi abiti dalle tinte pastello e poi la vita ritirata nella residenza privata del Petit Trianon di una giovane mamma,tra giardini,tramonti e abiti di candido lino bianco.
Questa è una frase della protagonista,che secondo me meglio riassume il film,mettendo in risalto non il lato storico e crudele della regina che abbiamo studiato sui libri di scuola,ma il lato umano e solitario di una giovane donna,impotente al suo destino:

"Ero una regina e mi hanno tolto la corona, una moglie e hanno ucciso mio marito, una madre e hanno portato i miei bambini lontano da me, mi è rimasto solo il mio sangue. Prendetelo. Ma non fatemi soffrire a lungo"

2 commenti:

Carolina on 06/11/10, 22:17 ha detto...

Proprio oggi sono stata da Harrods e, come saprai, all'interno c'è una piccola sala da tè di Ladurée.
Io non vado matta per i macarons, ma con me c'era una mia amica e volevamo provarli... Abbiamo lasciato perdere perché costavano 3 sterline e 30 l'uno ed erano grandi come un ringo! Incredibile, no?!
Sono stata a Parigi quando ero ancora troppo piccola per pensare a PH e Ladurée, per cui non ho idea di quanto costino... Ma anche lì sono così cari???
Buona domenica cara!

Federica on 07/11/10, 16:22 ha detto...

Ciao Carolina!!Che meraviglia Harrods,lo adoro...chissà che bellissimo pomeriggio avrai trascorso tra tutte le sue meraviglie!!Si ho presente la sala da tea di Ladurée,bellissima e inavvicinabile(dopo aver visto che una piccola tortina(da due porzioni)glassata lilla costava la bellezza di £60(sarà stata sicuramente buona,non ho dubbi...)ho fatto dietro-front e mi sono diretta da "Krispy Kreme Doughnuts" per una più abordabile,ma altrettanto golosa ciambella calda glassata!!E' risaputo che da Harrods costa tutto di più,ma pagare un solo macaron £3,30(circa euro 3,80 se non sbaglio?)è più di Parigi,dove li paghi circa euro 1,60-2,00 l'uno!!Ti ringrazio moltissimo per la doppia dritta sul libro "United Cakes of America" e sul sito dove l'ho appena acquistato Amazon.uk(un fantastico parco giochi per lo shopping,ho dovuto chiudere il sito contro la mia volontà...per chi soffre di shopping compulsivo è deleterio!!) :D Bacioni a presto Federica.

 

L'ORA DEL TEA Copyright © 2010 Design by Ipietoon Blogger Template Graphic from Enakei