domenica 30 gennaio 2011

Due amori e una passione.

Pubblicato da Federica 23 commenti

San Valentino è una festa che mi piace proprio tanto,per il tripudio di cuori,per i colori,per i cioccolatini che fanno bella mostra dalle vetrine e per quell'essere una festa tanto romantica quanto dolce,da voler celebrare per un giorno l'amore!Ma l'amore si sa ha tanti volti e per ogni volto ci sono passioni diverse...
Il mio cuore batte per i miei due grandi amori che sono mia figlia Sara e mio marito Federico,si sa.
Ma l'amore che voglio celebrare oggi è quello per la cucina:una passione tramandata dalla mia famiglia,che trova le sue radici nei profumi dell'infanzia e il suo posto tra le mura di casa.La cucina è un luogo quasi "sacro" dove ritrovare prima di tutto noi stessi rilassandoci e sperimentando ricette,per i nostri cari che vogliamo coccolare con qualcosa di speciale,per una ricorrenza festosa da condividere insieme e per gli amici che amano sedersi alla nostra tavola per celebrare un amicizia che dura da tempo...
Acquistare l'ennesimo libro di cucina da cui trarre ricette,innamorarsi della copertina,del profumo nuovo delle sue pagine e poi perdersi nelle foto,sperando che la ricetta scelta ci venga esattamente cosi...comprare l'utensile mancante che proprio ci serviva,cercare quella teglia a forma di conchiglia(altrimenti come facciamo a fare le Madeleine...),l'alzatina di porcellana per servire i dolci agli ospiti,quel pacco ordinato su internet(perchè tanto quei deliziosi pirottini di carta non li troviamo da nessun'altra parte)e quel bel servizio da tea che prima o poi troverà posto nella credenza,perchè sappiamo bene che un buon tea servito nella porcellana bianca ha un altro sapore,cercare disperatamente l'ingrediente mancante per la tale ricetta e programmare i luoghi del gusto nel prossimo viaggio che faremo...
E' bello sapere come  questa passione ti lega,come un bel nastrino fatto di immagini e commenti,ad altre persone,che come te hanno fatto di una cosa tanto semplice come il cucinare,qualcosa da amare e condividere,senza presunzione nè invidia,senza gare nè competizione,ma solo con la consapevolezza che quello che si sta facendo ci riempie di orgoglio e ci completa la vita!!


CUPCAKES COCCO E ANANAS
Ingredienti per 12 cupcakes:
120 gr di farina-140 gr di zucchero-1 cucchiaino di lievito-un pizzico di sale-40 gr di burro-120 ml di latte di cocco-1/2 cucchiaino di vaniglia-1 uovo-2 fettine di ananas sciroppato-cocco disidratato per decorare q.b.
Ingredienti per la glassa al cocco:
80 gr di burro-250 gr di zucchero a velo-25 ml di latte di cocco-cocco in scaglie q.b.

Mescolate la farina,lo zuccheo,il lievito,il sale,il burro tenuto a temperatura ambiente,unite il latte di cocco (io l'ho trovato nel reparto alimenti etnici del supermercato,tra la salsa di soia e il preparato per i tacos;) la vaniglia e l'uovo;lavorate tutto ad una velocità alta finchè gli ingredienti non sono ben amalgamati e l'impasto risulta soffice e cremoso;riempite i pirottini di carta a metà,al centro mettete un pezzetto di ananas ben scolato dal suo sciroppo e infornate a 160 gradi per circa 25 minuti.
Intanto preparate la glassa al cocco lavorando a crema il burro tenuto a temperatura ambiente,con lo zucchero a velo setacciato,unite il latte di cocco;lavorate bene finchè la crema non risulta soffice e leggera.
Una volta sfornati e freddati i cupcakes guarniteli col frosting,spolverateli con le scagliette di cocco e decorateli con la vostra fantasia!!



mercoledì 26 gennaio 2011

Il cioccolato sta al caffè come....

Pubblicato da Federica 18 commenti

Ci sono dei sapori che si sposano perfettamente fra di loro e diventano insieme qualcosa di straordinario!Fra i tanti che mi possono venire in mente cè  sicuramente il cioccolato col caffè...A chi non piace gustare dopo un sorso di caffè un buon cioccolatino?E quanto sono buone le praline fondenti ripiene di caffè?Un famoso spot recita da anni "la carica del caffè più l'energia del cioccolato"!Vero...vero...vero!
In questi giorni ho avuto un bel da fare:temperature azzerate dal freddo invernale e mia figlia con l'influenza e la  febbre,ci hanno reclusi in casa ,le conseguenti notti in bianco,i pittori in casa per ridipengere la stanza da letto e il bagno annesso (con la tiritera del disfa-sposta-pulisci-rimetti tutto a posto) e la stanchezza iniziava quindi a farsi sentire...Le mie tazze di tea fumante non bastavano più e le moltepici tazzine di caffè stavano iniziando a perdere la resa della caffeina e cosi ho pensato che mi ci volesse una bella scorta di energia  e  risveglio pronti e allora dolce al cioccolato e caffè sia...

QUADROTTI AL CAFFE'
Ingredienti:
225 gr di burro(più extra per la teglia)-225 gr di farina 00-1 bustina di lievito per dolci-1 cucchiaio di cacao amaro(più extra per guarnire)-225 gr di zucchero di canna-4 uova-2 tazzine di caffè-115 gr di cioccolato bianco-55 gr di burro-3 cucchiai di latte-175 gr di zucchero a velo.

Setacciate la farina,il lievito,il cacao in una terrina,unite il burro,lo zucchero,le uova e in ultimo il caffè;lavorate il composto con le fruste finchè non risulta soffice e spumoso;imburrate e infarinate una teglia,possibilmente uno stampo quadrato  o rettangolare,versate il composto livellando bene la superfice e infornate a 180 gradi per circa 35 minuti;una volta cotto e freddato sformate il vostro dolce;intanto mettete il cioccoltao bianco a fondere con il burro e il latte,poi setacciatevi lo zucchero a velo e mescolate fino ad ottenere un composto liscio e soffice,spalmatelo quindi sulla superfice della torta,spolverate con il cacao in polvere setacciato e tagliate a quadrotti.



giovedì 20 gennaio 2011

"Prendersi il tempo per godersi le piccole cose della vita"

Pubblicato da Federica 12 commenti

A volte non ci accorgiamo che il tempo sta passando proprio mentre siamo assorti dal viverlo cosi intensamente e velocemente,che dimentichiamo di assaporarne i momenti migliori!
Io le chiamo "le piccole gioie della vita" quell'insieme di cose che mi fanno stare bene e che mi piace poter assaporare nella tranquillità di casa mia:perdermi tra le pagine di un libro,ascoltare una canzone che pare scritta apposta per me,gustare un dolce fatto con le mie mani e scoprire che è venuto proprio buono,una telefonata ad una amica cara che non vedo da un pò,il profumo di quella nuova crema da bagno che sa di talco e fiori,un film ambientato a  Londra che è  mia città del cuore,sfogliare un album di fotografie per riviverne i ricordi,un commento affettuoso al mio ultimo post!Quando si sono messi da parte i doveri quotidiani fatti di bucati stesi,cene pianificate,oggetti riposti e quando la piccola di casa crolla esausta dalle sue fatiche quotidiane,fatte di giochi e nuove parole,quando in casa regna il silenzio e anche l'ultimo cartone animato che faceva da sottofondo è stato spento,ecco che l'acqua per il tea bolle...ed è prorio qui,in questa sorta di spazio temporale,che finalmente posso ritrovare me stessa!Alle volte si ha nostalgia per quello che si era,altre rimpianto per quello che si poteva essere,fare la moglie e la mamma a tempo pieno ti regala ogni giorno qualcosa di nuovo, soddisfazioni ed emozioni di cui non ne eri a conoscenza ma a volte ti fa domandare se le tue scelte sono sempre state giuste:cosa sarei oggi se non mi fossi sposata con l'unico ragazzo che io abbia mai amato?Dove sarei se non avessi lasciato la mia meravigliosa Roma?E se finalmente il cielo mi regalasse un altro figlio cosa penserei in questo momento?Domande senza risposta.
Mi rilasso sul divano tra un dolcetto e una tazza di tea,apro la mia piccola finestra sul mondo che è fatta di internet,blog e nuove amicizie,che condividono come me una passione fatta di foto,ricette e pensieri ed ecco che in quella tazza di tea,cè la risposta a tutto:un microcosmo di una manciata di minuti e silenzio,mi regala la consapevolezza che tutto quello che volevo dalla vita dorme proprio nella stanza accanto,beata e sognante al riparo dalla vita qua fuori e gli smarties che spuntano da sotto i cuscini,insieme a qualche pastello a cera e a frammenti di biscotto ne sono la prova.Ecco questo è il mio mondo,questo era quello che volevo.

lunedì 17 gennaio 2011

Golosi propositi e burro di arachidi!

Pubblicato da Federica 6 commenti

Tra i buoni proprositi per l'anno nuovo cè la promessa che resterò sempre quella che sono cioè una foodblogger golosa coerente con me stessa e col burro sempre a portata di frigo...quindi largo alle ricette burrose,golose,cioccolose...e su questa ricetta di burro,ve lo assicuro ce nè davvero tanto!!
Sono una fan sfegatata della pasticceria londinese "Hummingbird bakery" e avendo acquistato a Londra il loro libro,con mia grande soddisfazione per l'ottima scelta (mai libro di cucina ha riscosso in me tanto successo...) Cookbook sperimento spesso le loro deliziose ricette,dagli amati cupcakes,ai brownies,fino ai biscotti!Avevo per l'appunto,tanto burro in frigo tra cui anche quello di arachidi e ho fatto questi deliziosi biscotti,che per il loro profumo inebriante e il loro dolce aroma,ti riportano in un secondo all'infanzia,quando la coccola della sera era fatta di latte,biscotti e un tenero orsetto di peluche da stringere forte prima della ninna...

BISCOTTI AL BURRO DI ARACHIDI E CIOCCOLATO
Ingredienti:
225 gr di burro-200 gr di zucchero semolato-200 gr di zucchero di canna-2 uova-1/2 cucchiaino di vaniglia-240 gr di burro di arachidi-340 gr di farina-2  e 1/2 cucchiaini di bicarbonato -1/2 cucchiaino di sale-75 gr di cioccolato fondente.

Lavorate a crema il burro tenuto a temperatura ambiente,con lo zucchero semolato e lo zucchero di canna,unite le uova una alla volta e mescolate bene,unite l'estratto di vaniglia e il burro di arachidi (nella ricetta specifica il Crunchy peanut butter,ma io avevo quello normale e pare sia andato bene lo stesso...)
Aggiungete la farina,il bicarbonato e il sale;tritate grossolanamente il cioccolato fondente e unitelo all'impasto; nella leccarda da forno ricoperta di carta disponete l'impasto a cucchiaiate premendo leggermente,ma non prestate troppa "attenzione" alla regolarità del biscotto,altrimente perde la sua aria rustica!Infornate a 170 gr per circa 10 minuti.







giovedì 13 gennaio 2011

Mela e cannella: un unione perfetta!

Pubblicato da Federica 11 commenti

Ci sono dei profumi e dei sapori che ti restano nella memoria dall'infanzia,come quando la mamma sfornava torte per l'ora della merenda,della scuola che odorava di matite e mensa e poi dei viaggi che si fanno...in ogni posto dove sono stata c'era un'aria che profumava di qualcosa di diverso e buono al tempo stesso...ricordo il profumo della pizza al taglio e suppli a Roma,dove sono cresciuta e dove è quasi un istituzione,il profumo di spezie a Londra,gli inconfondibili croissant a Parigi,profumo di ciambelle e zucchero filato a Disneyland,salsicce in Austria,pretzel e vin brulè in Alsazia...E cosi via,questi profumi quando li risenti a distanza di tempo li riconosci subito e ti fanno tornare nel posto dove sei stato e in una qualche maniera ti fanno stare bene!
Ma un profumo a me caro è quello della mela e cannella,che sa di casa e inverni al calduccio,di tea pomeridiani e feste,la mela è confortante,ma allo stesso tempo la cannella evoca posti lontani e come la grande maggioranza delle spezie ha un che di esotico e misterioso...è un perfetto abbinamento che dove lo metti sta:nella torta,nel crumble,nel gelato,nella sangria e nel vin chaud!Stavolta io l'ho messo nei miei amati cupcakes ed ecco che è nato un nuovo abbinamento che sa di...unione perfetta!

CUPCAKES MELA E CANNELLA
Ingredienti per 12 cupcakes:
2 uova-125 gr di burro-125 gr di zucchero di canna-125 gr di farina 00-cannella in polvere-1 cucchiaino di lievito per dolci-1 mela-3 cucchiai di latte.
Ingredienti per il frosting:
100 gr di formaggio Philadelphia-40 gr di burro-50 gr di zucchero a velo-1 cucchiaino di cannella in polvere.

Sbattete le uova con lo zucchero e unite il burro tenuto a temperatura ambiente,unite la farina,sciogliete in una tazzina il latte fresco con 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci e unitelo all'impasto insieme a un cucchiaino colmo di cannella in polvere e mescolate bene;sbucciate e tagliate a dadini molto piccoli la mela e unitela all'impasto;ponete tutto nei pirottini di carta riempiendoli a metà e infornate a 150° per 20 minuti;intanto preparate la glassa al formaggio:lavorate a crema  il burro con la Philadelphia,unite lo zucchero a velo setacciato ed infine la cannella per aromatizzare il tutto!
Sfornati e freddati i vostri cupcakes decorateli aiutandovi con la sac à poche col frosting al formaggio!

E i vostri profumi preferiti quali sono?Cibi o bevande o odori che associate a un luogo,ad una persona o a un ricordo particolare,vi regalano un sorriso,riportando alla vostra memoria un momento che sa di felicità...




lunedì 10 gennaio 2011

Un dono fatto col cuore

Pubblicato da Federica 6 commenti
"L'amicizia è come la musica:
due corde parimenti intonate
vibreranno insieme anche se
ne toccate una sola."


I regali fatti col cuore sono una rarità e vanno quindi custoditi gelosamente in modo che il tempo non rubi la loro magia...quell'essenza che hanno le cose fatte a mano,come questa bellissima tovaglietta da tea,dono prezioso disegnato e ricamato con cura da un'amica speciale Agnese!!
Questo regalo racchiude in sè quello che sono io:la magia dell'ora del tea sottolineata da una tavola apparecchiata con cura,dolcetti sfornati per gli amici golosi,racconti di un incanto tutto inglese,il profumo dei quaderni che si usavano una volta e un nome che è diventato un prodigio vivente...Quella "Sarah Kay" che mi guardava dalle copertine dei quaderni,sui banchi di scuola,tra libri e matite,ora è accanto a me coi suoi occhioni azzurri e i riccioli d'oro,è proprio lei in carne e ossa e ogni giorno assieme a lei è la certezza che mia figlia Sara è un dono prezioso che la vita mi ha fatto,quasi 4 anni fa...
Agnese è riuscita a cogliere l'essenza profonda di tutto questo e trasformandola in un regalo originale,ma dal sapore di altri tempi,mi ha dimostrato quanto a volte certe amicizie,nate per caso,possano diventare forti nel breve intervallo di un...sorso di tea!!

MUFFIN AL PROFUMO DI MANDORLA
Ingredienti per 12 muffin:
4 uova-100 gr di farina 00-80 gr di burro-50 gr di farina di mandorle-50 gr di zucchero semolato-50 gr di zucchero di canna.zucchero a velo vanigliato-1 bustina di lievito per dolci.

Sbattete il burro con gli zuccheri,unite le uova,quindi la farina,il lievito e in ultimo la farina di mandorle;mescolate bene finchè il composto non risulterà cremoso e omogeneo;ponetelo a cucchiaiate nei pirottini da muffin e infornate a 150 gradi per circa 25 minuti;sfornate e spolverate con dello zucchero a velo.




lunedì 3 gennaio 2011

Un americanata a merenda...

Pubblicato da Federica 4 commenti

Avete mai fatto caso quanto spesso nei films americani,durante la scena all'ora di colazione,vengono serviti enormi piatti di calde frittelle impilate e cosparse di salsa caramellosa?Sono i mitici pancakes:parenti non troppo lontani,per gli stessi ingredienti di base,delle più raffinate crepes,ma più spesse per l'uso del lievito nell'impasto...Le stesse frittelle che Nonna Papera serve ai suoi nipotini nei fumetti di Walt Disney e le stesse frittelle che spopolano nei brunch domenicali accanto a uova e bacon!Io li adoro,ma mi limito a servirli all'ora del tea,per una piacevole merenda!
Mi hanno regalato un buonissimo sciroppo d'acero cosi per la merenda della domenica ho preparato gli americanissimi pancakes!!
Negli Stati Uniti si celebra perfino il "pancake day",la giornata del pancake,che è il corrispettivo del nostro martedi grasso,il giorno che precede l'inizio della Quaresima,per cui si consumano tutti i cibi grassi che sono in casa,proibiti nel periodo antecedente alla Pasqua,tra cui queste frittelle,fatte appunto di uova,latte,burro...in alcune città si disputano vere e proprie gare,in cui si corre con in mano una padella,facendo saltare in aria per almeno tre volte un pancake!Tradizione assai curiosa che nasce dalla storia di una signora che stava preparando i pancakes per il giorno di martedi grasso e interrotta dal suono delle campane della chiesa del suo villaggio,che invitavano alla confessione,abbandonò velocemente la sua cucina e usci con il grembiule indosso e la padella in mano,correndo verso la chiesa!

PANCAKES
Ingredienti:
2 uova-160 gr di farina-80 gr di zucchero-1 cucchiaino colmo di lievito-4 dl di latte-burro-sciroppo d'acero.

Sbattete le uova con il latte,unite lo zucchero,il lievito e mescolate per bene,quindi unite la farina e amalgamate con cura;prendete con l'aiuto di un mestolo non troppo grande l'impasto,un pò alla volta e ponetelo su una piastra antiaderente ben calda e leggermente unta di burro,cuocete i pancakes finchè non si saranno gonfiati,dorandoli da ambo i lati;serviteli caldi,cosparsi di sciroppo d'acero e una noce di burro.




 

L'ORA DEL TEA Copyright © 2010 Design by Ipietoon Blogger Template Graphic from Enakei