giovedì 28 luglio 2011

Un colibrì a Notting Hill

Pubblicato da Federica 8 commenti


Una delle città che amo di più al mondo è Londra e il quartiere di Londra che preferisco è sicuramente Notting Hill.Nel cuore di Notting Hill,lungo la celebre Portobello road,strada famosa per il suo mercato e per i suoi negozi di antiquariato e  chincaglierie,al n.133 si trova la celebre  "pasticceria del colibrì" Hummingbird bakery solitamente si associa questo nome ad una distesa di golosi e colorati cupcakes,soffici tortini di pasta tipo margherita ricoperti di crema al burro e zuccherini.Gli inglesi chiamano bakery quei shop a metà strada tra la pasticceria e la caffetteria dove gustare prodotti da forno e dolci in stile americano,insieme a bibitoni di tea o caffè,che possono essere consumati sul posto oppure presi a portar via...Nella famosa bakery di Notting Hill a fare bella mostra di sè tra la vetrina e i cupcakes,ci sono anche torte multistrato,pies ripiene di frutta,cioccolosissimi brownies e biscotti di ogni tipo.
Se siete in giro per Londra o avete in programma di andarci,vi consiglio vivamente di fare una tappa in questa deliziosa bakery,la riconoscete subito dai suoi colori sgargianti e dal profumo di burro e vaniglia che ne proviene e vedrete che con solo £1.75 vi si apriranno le porte del Paradiso!!
Per chi si cimenta tra i fornelli e ama il genere  senza temere la linea,vi consiglio il libro di ricette The Hummingbird bakery cookbook acquistabile sia sul posto sia on line,dove potrete trovare tutte le loro golose ricette,spiegate in modo chiaro e con le dosi in grammi e per me che ho una leggera avversione alla matematica anche in cucina,per cui fare le equivalenze con le cups e le ounce non è il mio passatempo preferito,devo dire che questo libro è l'ideale!!
Per variare dai soliti cupcakes,oggi da questo libro che per me è oramai una Bibbia,vi propongo questa torta a metà strada tra brownie e cheesecake,con un tocco di mousse fragoloso,per accontentare gli indecisi,soddisfare i golosi e usare le ultime fragole della stagione,un unico avvertimento:questo dolce può creare dipendenza...


STRAWBERRY CHEESECAKE BROWNIE
Ingredienti per 12 porzioni:
Brownie
200 gr di cioccolato fondente-200 gr di burro-250 gr di zucchero a velo-3 uova-110 gr di farina.
Cheesecake
400 gr di formaggio cremoso (Philadelphia)-150 gr di zucchero a velo-1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia-2 uova.
Cream topping
300 ml di panna fresca-100 gr di zucchero a velo-150 gr di fragole-fragole per decorare.

Preparate prima di tutto il brownie sciogliendo a bagnomaria il cioccolato tritato,lavorate il burro con lo zucchero nel mixer,unite le uova,unite gradualmente la farina e in ultimo il cioccolato fuso;foderate con carta forno uno stampo quadrato e versate il composto livellando bene.
Quindi preparate il cheesecake mescolando il formaggio tagliato a tocchetti con lo zucchero a velo e la vaniglia,unite le uova una alla volta,mescolate finchè il composto non risulta cremoso,versate sopra il composto del brownie molto delicatamente e livellate con cura.Infornate a 160 gradi per 30-40 minuti finchè la superfice del cheesecake non risulta dorata ai bordi e più morbida al centro.Una volta sfornato e freddato ponetelo in frigorifero per almeno 2 ore.
In ultimo preparate il cream topping ovvero la "mousse" per ricoprire il vostro dolce,montando la panna con lo zucchero a velo e le fragole a pezzettini,quando il composto sarà cremoso e soffice al punto giusto spalmatelo sulla superfice della torta,tagliatela a quadrotti e decorateli con le fragole fresche!!La ricetta originale prevede l'uso di lamponi,io ho usato le fragole ma potete sbizzarrirvi con tutti i frutti di bosco che preferite!!




domenica 24 luglio 2011

Pioggia d'estate...

Pubblicato da Federica 8 commenti

I temporali estivi ti sorprendono sempre quando meno te lo aspetti...magari quando sei per strada senza ombrello e con le infradito ai piedi,perchè uscendo di casa un attimo prima eri sicura che portare un ombrello e indossare scarpe chiuse,con questo caldo,sarebbe stato fuori luogo...
Ma da quando mi sono trasferita in una città di mare,ho imparato a "leggere" i segnali della pioggia in arrivo e solitamente non sono mai poche gocce:il vento gira,il mare comincia a gonfiare le onde e l'odore di salsedine si fa più forte,il cielo inizia a oscurarsi,facendo sembrare la luce quella di un pomeriggio d'inverno e per terra piccoli vortici di vento e foglioline che cadono fanno il girotondo, anticipando di pochi secondi le gocce d'acqua,a questo punto sarebbe meglio stare in casa,chiudere le finestre e magari preparasi dei biscotti!!Io adoro la pioggia,soprattutto d'estate perchè spezza la monotonia della "vita da spiaggia" e ci regala un pò di frescura.Una giornata di pioggia è il momento ideale per sfornare biscotti,il profumo di pioggia si mescola a quello di vaniglia regalandovi un sorriso immediato e potrete accompagnarli con una buona tazza di tea,cosi un piccolo rituale che d'inverno è una consuetudine scontata,d'estate diventa un momento speciale...perchè se fuori piove,dentro si sta sicuramente meglio!!


BISCOTTI AL CIOCCOLATO BIANCO E NOCCIOLE
Ingredienti:
250 gr di burro-100 gr di zucchero semolato-200 gr di zucchero di canna-2 uova-1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia-400 gr di farina-1/2 cucchiaino di sale fino-1/4 di cucchiaino di lievito-100 gr di cioccolato bianco-100 gr di nocciole.

Lavorate il burro tenuto a temperatura ambiente con i due tipi di zucchero finchè non avrete una crema omogenea,unite le uova una alla volta e la vaniglia.Unite la farina,il sale,il lievito e mescolate bene.Tritate grossolanamente il cioccolato bianco e le nocciole,quindi unitele all'impasto.Dividete in due l'impasto e poi ancora a metà,dategli una forma allungata compattando bene avvolgete nella pellicola trasparente e ponete nel congelatore per un ora.Preriscaldate il forno a 170 gradi.Togliete dal congelatore l'impasto e tagliatelo a fettine non troppo sottili,disponete su una pirofila ricoperta di carta forno e cuocete per 10-15 minuti finchè i biscotti non saranno dorati.



martedì 19 luglio 2011

Di matrimoni e di damigelle...

Pubblicato da Federica 8 commenti
Sono un appassionata di matrimoni,non ci posso fare niente,sono un eterna romantica e una maniaca dei dettagli e quando le due cose si ritrovano nell'emozionante cornice di questo evento io ci sguazzo dentro.Anche se oramai mi sono sposata un pezzetto fa confesso che ancora leggo riviste del settore e sono una fedele abbonata di "Vogue Sposa" nel tempo libero visito spesso siti a tema,seguo il canale tv sky e quando un vip si sposa sono li che tra le pagine di giornali sfoglio incuriosita abiti,torte e invitati...I matrimoni reali sono tutt'altra cosa si sa,sono fatti di persone normali,di emozioni più vere e a volte anche di piccole gaffe...ma i matrimoni dei reali quelli ci fanno sognare davvero!!Quest'anno c'è stato prima di tutto quello regale di William e Kate che devo dire mi ha emozionata tantissimo,perchè la cornice perfetta era quella superlativa di una Londra fortemente legata alle sue tradizioni e se il protocollo di corte è assai formale,gli sposi giovani,belli e innamorati hanno portato una ventata di freschezza!!

300x300_officialroyal1_300
Immagine dal web
Poi c'è stato il matrimonio di Alberto e Charlene,sullo sfondo del seppure piccolo ma ricchissimo Principato di Monaco,tutti gli occhi naturalmente erano puntati sulla sposa,bella come una dea e fasciata in un meraviglioso Armani (onore all'alta moda italiana della quale possiamo vantare anche noi un nostro Re) ma per quanto sofisticata ed elegante,la sposa era alquanto lacrimosa e triste,mi ha lasciato una grande amarezza,privandomi dell'emozione che ho provato invece vedendo William e Kate.Sicuramente le scappatelle di Alberto,per il quale non ho mai nutrito troppa simpatia,non hanno aiutato la situazione,unendosi poi il continuo confronto con la Principessa Grace Kelly,il quale è senza dubbio un peso che le spalle di Charlene,seppure larghe e forti da nuotatrice olimpionica quale è,faticano a sostenere...

Monaco Royal Wedding - The Religious Wedding Ceremony
Immagine dal web
Infine c'è stato un terzo matrimonio che mi ha affascinato moltissimo,ma del quale non si è avuto la stessa risonanza mediatica,quello della top model Kate Moss con Jamie Hince (chitarrista dei Kills) sposati lo scorso 1 luglio in una chiesetta nella campagna inglese,dove gli sposi erano circondati da ben 15 damigelle d'onore,tutte vestite in leggiadri abitini,ballerine modaiole e coroncine di fiori,tra le damigelle c'erano anche la figlia di Kate Lily Rose e la sua figlioccia,nonchè figlia del bellissimo attore Jude Law che lei tenne a Battesimo appena nata!!Per quanto possa essere un personaggio discutibile e molto sopra le righe,a me piace moltissimo e nelle foto delle nozze hanno tutti l'aria di divertirsi molto,lo sfondo bucolico è ineguagliabile e lo stile hippy originalissimo,la sposa pur nella sua eccentricità che la contraddistingue da sempre ha rispettato tutti i canoni del giorno,indossando qualcosa di nuovo,qualcosa di vecchio,qualcosa di prestato e qualcosa di blu,che nel suo caso erano scarpe di Manolo Blahnik (beata lei!!) confezionate appositamente per l'occasione con la suola di colore blu portafortuna!!

Immagine dal web
Ma c'è una cosa che ha accomunato tutti e tre i matrimoni,seppure fra loro diverisissimi e con tre spose ognuna a suo modo bellissima,la presenza costante delle damigelle d'onore,gli inglesi le chiamano "flower girl" poichè nel corteo nuziale anticipano l'arrivo della sposa spargendo petali di rosa e spesso assieme ai paggetti hanno l'incarico di portare il cuscino con le fedi all'altare nel momento in cui gli sposi devono scambiarsi gli anelli.Le figura di damigelle e paggetti nei matrimoni a me piacciono moltissimo e penso che non dovrebbero mai mancare,perchè in un matrimonio che si rispetti allegria e spontaneità devono essere nell'aria e si sa che queste due doti sono prerogativa naturale solo nei bambini!!

Immagine dal web

mercoledì 6 luglio 2011

4th of july:Independence Day

Pubblicato da Federica 11 commenti
"Tutti gli uomini sono creati uguali tra loro,essi sono dotati dal loro Creatore di alcuni inalienabili diritti tra cui la vita,la libertà e la ricerca della felicità"


Il 4 luglio,detto anche giorno dell'indipendenza,è una festa importantissima per gli Americani famosi nel mondo per il loro forte patriottismo,in questa giornata tutta a stelle e strisce si celebra la nascita della democrazia americana,perchè esattamente il 4 luglio del lontano 1776 a Philadelphia si riunì una commissione,presieduta da Thomas Jefferson,la quale redasse e firmò l'atto di indipendenza dalle colonie inglesi di Re Giorgio III d'Inghilterra.
Il 4 luglio è festa nazionale in tutti gli Stati Uniti,ma non è solo una festa dove uffici e negozi chiudono,bensi è una vera celebrazione di un popolo orgoglioso della sua bandiera e profondamente legato alla sua patria,consapevole e fiero che proprio da questa giornata ebbe inizio tutto il "sogno americano" fatto di uguaglianza e libertà.
Si festeggia in compagnia di amici e familiari,ognuno indossa qualcosa che richiami i colori della bandiera americana rosso,blu e bianco,assistendo a festose parate in strada,decorando case e giardini a stelle e strisce e organizzando pic-nic e barbecue all'aperto e alla sera fuochi d'artificio ovunque ci sia un pezzo di cielo e gente col naso in su...


BROWNIES
Ingredienti:
150 gr di burro-250 gr di zucchero-75 gr di cacao-1/4 di cucchiaino di sale-1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia-2 uova-60 gr di farina-80 gr di noci-zucchero a velo per spolverare (facoltativo).

Scaldate il forno a 180 gradi e foderate una teglia quadrata con carta forno,fondete il burro in un pentolino con lo zucchero,il sale e il cacao finchè non sarà liscio e caldo,toglietelo dal fuoco e unite la vaniglia,incorporate le uova una alla volta mescolando bene,quando il composto è denso e omogeneo unite la farina e sbattete a velocità sostenuta finchè non è ben amalgamata,infine unite le noci tritate grossolanamente e versate l'impasto nella teglia;cuocete in forno per circa 20 minuti;fate freddare e tagliate a quadrotti,spolverate se volete con zucchero a velo.


sabato 2 luglio 2011

No cupcake,no party!!

Pubblicato da Federica 10 commenti

Se c'è una cosa che adoro festeggiare sono i compleanni e se c'è un dolce che adoro preparare sono i cupcakes...quando le due cose si ritrovano alla stessa tavola e nella stessa serata è subito festa:colori allegri,profumi invitanti e coccole golose per stare insieme agli amici e alla famiglia,soffiare su un anno in più e sapere di aver raggiunto un età ed una certa forma di "saggezza" dettata dall'esperienza,spesso traguardi ma a volte anche fallimenti,qualche rimpianto che oramai ho chiuso nel baule in soffitta insieme a vecchie fotografie e a un pò di nostalgia,scelte che hanno segnato in un modo o nell'altro la mia strada e le persone che ho incontrato lungo di essa,i dolori che ho ho imparato a "metabolizzare" diventando col tempo sempre un pò più forte,perchè purtroppo anche quelli fanno parte della vita...Ho compiuto 36 anni (ben portati) infatti mi dicono spesso che ne dimostro molti meno,forse per via del mio modesto "metroecinquanta",il viso acqua e sapone e la voce da cartone animato...
Ma la vera forza sta nelle mie passioni,l'energia che colloco in esse,mettendoci cuore  e tempo per poi condivederle con chi amo e con chi sa apprezzarle come i miei cari o chi segue con affetto il mio blog!!Da qualche tempo la mia passione indiscussa sono proprio i cupcakes deliziosi tortini mignon dall'anima soffice e dall'aspetto allegro,decorati con glasse e zuccherini si vestono subito di buonumore e da cupcake-addict quale sono,posso dire con convinzione:no cupcake,no party!! (niente cupcakes niente festa) Perchè qualunque sia la ricorrenza da festeggiare fanno sempre la loro deliziosa figura,in mezzo ad un buffet o serviti a fine pasto,al posto della classica torta o come ho fatto io l'altra sera in occasione del mio compleanno,usandoli come segnaposto per la cena.Cosi li ho resi protagonisti assoluti della serata dalle decorazioni che coloravano la tavola,ai palloncini,fino alla torta...Dettagli e dolcezze che oramai fanno parte di me e chi mi segue oramai lo sa...


CUPCAKES AL CAFFE'
Ingredienti per 16 cupcake:
50 ml di caffè-70 ml di latte-200 gr di burro-200 gr di zucchero-4 uova-200 gr di farina-1 cucchiaino di lievito-1 cucchiaio di cacao.
Ingredienti per il frosting:
250 gr di burro-500 gr di zucchero a velo vanigliato-5 cucchiai di caffè freddo-codette di cioccolato e chicchi di caffè ricoperti di cioccolato per decorare.

Lavorate a crema il burro tenuto a temperatura ambiente con lo zucchero semolato,unite una alla volta le uova mescolando bene a velocità sostenuta,unite la farina setacciata,il lievito,il cacao e infine a filo il latte e per ultimo il caffè che avrete preparato con la moka e fatto raffreddare bene,lavorate il composto finchè non sarà ben amalgamato e gonfio,riempite a 3/4 i pirottini di carta e infornate per circa 25 minuti a 150 gradi.
Lavorate il burro che avrete tenuto fuori dal frigo per un pò con lo zucchero a velo setacciato,unite a filo il caffè freddo di frigorifero e lavorate per alcuni minuti finchè il composto non sarà omogeneo e soffice,inseritelo nella sac à poche e decorate i cupcakes solo quando saranno freddi,guarnite infine con le codette e i chicchi di caffè ricoperti di cioccolato fondente.


 

L'ORA DEL TEA Copyright © 2010 Design by Ipietoon Blogger Template Graphic from Enakei