venerdì 26 agosto 2011

Un anno di blog!

Pubblicato da Federica 19 commenti

Oggi festeggio un anno di blog e voglio condividere questo felice traguardo con tutti voi!!Mai avrei pensato di arrivare fino a qui da una passione nata assolutamente per caso in un pomeriggio d'estete chiacchierando con una mia cara amica (Elena) davanti ad una tazza di tea e girovagando su internet scoprendo l'esistenza di tantissimi blog che facevano esattamente quello che pensavo io:una specie di diario corredato da foto e pensieri,una sorta di "comunità" formata da gente fondamentalmente sconosciuta ma accomunata da una stessa passione!!Cosi senza indugi ho deciso di entrare a farne parte anche io!!Sono partita un pò in sordina e con l'aiuto di un altra cara amica (Agnese) più ferrata di me con la tecnologia...Dunque senza troppe pretese e con l'umiltà di chi è consapevole che ci sarà sempre qualcuno che farà certamente meglio di me,ma con la consapevolezza assoluta che quello che faccio viene prima di tutto dal cuore,come la voglia di scambiarsi consigli e ricette senza tenerle sotto chiave come fossero segreti di stato (quante volte vi è capitato di chiedere una ricetta a qualcuno e sentirvi rispondere che non se la ricordavano??A me spessissimo) In questo anno trascorso velocemente ho visto crescere il mio piccolo spazio,si sono unite tante persone fermandosi a prendere una tazza di tea e un dolcetto,qualcun'altro è passato velocemente sbirciando soltanto,con altre sono nate delle bellissime amicizie sul filo di libri e consigli,interessi comuni e luoghi del cuore...ma tutti mi hanno comunque dato la spinta per andare avanti cercando di migliorare sempre,soprattutto quelli che lasciano i loro commenti affettuosi ai miei post o mi scrivono e-mail privatamente!!A tutti voi dedico questa torta di blog-compleanno con l'auspicio di diventare sempre di più condividendo passioni,ricette e bellissime amicizie nate per caso e capaci di collegare le nostre cucine da una capo all'altro del mondo con un "clic" ed un sorriso...Restate collegati perchè tra qualche giorno partirà una piccola sorpresa "L'ora del tea" lancia il suo primo contest per festeggiare con tutti voi blogger il suo primo anno di vita!!


TORTA AL CIOCCOLATO CON GLASSA ALLA VANIGLIA
Ingredienti per la torta:
50 gr di cacao in polvere-100 gr di zucchero di canna-250 ml di acqua-125 gr di burro-150 gr di zucchero semolato-225 gr di farina-1 cucchiaino di lievito-2 cucchiaini di vaniglia-2 uova.
Ingredienti per la glassa al burro:
500 gr di zucchero a velo-160 gr di burro-50 ml di latte-2 cucchiai di estratto di vaniglia.

Fate bollire l'acqua sul fuoco poi versatela in una ciotola dove avrete mescolato il cacao e lo zucchero di canna lavorate un pò finchè non sarà tutto ben diluito e liscio;lavorate nel mixer il burro che avrete tenuto a temperatura ambiente con lo zucchero semolato,quindi unite le uova una alla volta alternandole alla farina setacciata insieme al lievito;lavorate l'impasto finchè non è omogeneo e poi a filo unite il cacao diluito nell'aqua che intanto avevate tenuto da parte a freddare,per ultimo unite l'estratto di vaniglia,mescolate e versate l'impasto in due teglie imburrate e infarinate del diametro di 18 cm. infornate per circa 30 minuti a 160 gradi;intanto preparate la glassa:lavorando il burro che avrete tenuto a temperatura ambiente con lo zucchero a velo setacciato,unite a filo il latte freddo di frigorifero e in ultimo la vaniglia;lavorate a velocità sostenuta finchè non risulta soffice e cremoso;una volta sfornata e freddata la torta guarnitela spalmando un disco di glassa,chiudendo col secondo disco facendo una leggera pressione e ricoprendo prima la superfice poi i lati della torta con tutta la glassa rimasta e livellando bene con una spatola di metallo;decorate a piacere e ponete in frigorifero;prima di servirla tiratela fuori almeno un ora prima per farla ammorbidire e poterla gustare al meglio.



domenica 21 agosto 2011

La leggerezza dell'estate...

Pubblicato da Federica 12 commenti


L'estate ha i suoi vantaggi sotto vari aspetti:le ferie,l'abbronzatura,il mare,gli abitini leggeri e le giornate infinitamente lunghe...ma quello che l'estate ci regala come per incanto è quella sorta di "remise en forme" per cui le tute invernali lasciano il posto a fresche gonne alle quali abbinare comode birkenstock e smalti colorati,l'abbronzatura ci dona un aspetto più salutare e  cibi leggeri fatti di insalatone e frutta fresca di stagione ci fanno ritrovare una buona taglia in meno cosi anche l'umore oltre che la linea ci guadagna...Credo fermamente che questa "magia" vada conservata e per farlo dobbiamo imparare a volerci bene tutto l'anno,prendendoci cura di noi stesse con cibi sani,movimento,lunghe passeggiate anche quando fa freddo e magari un dolce in versione light,per non esagerare senza dover per forza rinunciare al gusto...Oggi vi propongo questo dessert facilissimo e velocissimo a base di panna vegetale (io uso Hoplà) e yogurt magro,potete arricchirlo con la frutta che preferite,io ho scelto i frutti di bosco che amo molto e sono reperibili anche d'inverno nella comoda versione surgelata.Per questa ricetta ringrazio dunque la dolcissima Pamela per avermela insegnata,ma soprattutto per avermi aiutato a contare le "sequenze" sempre col sorriso sulle labbra e senza farmi abbandonare mai,facendo venire fuori quella grande forza di volontà che temevo di aver perduto...Grazie di cuore ed un saluto affettuoso naturalmente anche a Gabri,Pilly e Laura!!

DESSERT PANNA VEGETALE E YOGURT AI FRUTTI DI BOSCO
Ingredienti per 6 coppette:
200 ml di panna vegetale-50 gr di zucchero a velo vanigliato-125 gr di yogurt bianco magro-frutti di bosco per accompagnare.

Montate la panna fredda di frigo e poi zuccheratela lo zucchero a velo setacciato,quindi lavorando dal basso verso l'alto con una spatola,facendo attenzione a non smontare la panna,incorporate lo yogurt,inserite la crema nella sac a poche con una punta a stella e riempite ciotoline o bicchieirini a vostra scelta,decorate con frutti di bosco freschi o una coulisse preparata facendo sobollire i frutti di bosco con lo zucchero e il succo di limone,cuocendo il tutto per qualche minuto,quindi frullate e versate sui vostri dessert decorando con qualche frutto che avrete messo da parte. 




lunedì 15 agosto 2011

Lupi di mare e pecore da spiaggia...

Pubblicato da Federica 5 commenti

La località di mare dove venivo in vacanza da piccola è diventata da diversi anni ormai la città in cui vivo tutto l'anno e il luogo che ho scelto per costruirmi una famiglia...La cosa strana è che essendo una località balneare della riviera adriatica e per questo in estate molto amata e frequentata,per me che ora ci vivo è paradossale pensarla  da turista come facevo una volta!!Mi ricordo che si partiva con la macchina carica di bagagli e giocattoli da Roma non appena finiva la scuola e poi si arrivava qui dove il tempo era scandito dalla vita da spiaggia,per cui tutto girava intorno ad essa e all'ombrellone n.60 del Lido.A quel tempo io mi mescolavo ai comuni bagnanti,ignara della vera essenza del lupo di mare:pelle abbronzata tutto l'anno,rughe da salsedine,conoscenza profonda del mare e del suo cielo quando sta per girare il vento...I villeggianti che vengono in vacanza al mare invece li riconosci subito perchè hanno l'abbronzatura a strisce bianca e rossa,sono ansiosi sullo stato dell'acqua per cui vedono meduse sempre in agguato e sono pronti a fare il sospirato bagno  solo dopo 4 ore aver mangiato cofane di pasta e sughi di carne,vanno a comprare il pane col costume da bagno e pensano che la battigia sia la succursale di San Siro....
La spiaggia in estate è il migliore osservatorio che si possa trovare,è il terreno fertile dove migliaia di persone si riversano sul lungomare facendo a gara senza saperlo su chi è il più "tipo da spiaggia" della stagione,un pò come quel mitico film anni ottanta con Jerry Calà "Sapore di mare"...C'è il bagnino piacione che va sempre per la maggiore  e il palestrato con gli addominali scolpiti a tartaruga e lo slippino sgambato bianco,c'è sempre l'unica che azzarda il toppless su una spiaggia per famiglie,con la convinzione di essere una sirena e diventando invece assolutamente ridicola,poi c'è il pallidone intellettuale che ha sbagliato direzione per la biblioteca e arriva sulla battigia con i calzini bianchi,i sandali e l'ultimo best seller mattone sotto il braccio,il surfista mancato che cerca l'onda nell'unico mare d'Italia dove le onde si alzano solo in inverno quando soffia la bora...ecco sono le pecore da spiaggia!!Ma i miei preferiti sono sempre quelli della prima fila,quelli che arrivano la mattina alle 10.30 già in abito elegante coi costumi rigorosamente firmati e ovviamente coordinati alla borsa e ai sandali,i capelli platinati che non si spettinano nemmeno quando si alza la brezza,l'occhiale d'ordinanza che fa un pò Jackie O,la loro insalatina scondita da spiluccare per pranzo segretamente nascosta nella borsa accanto ad una bottiglietta di acqua naturale e l'olio di Monoi a fattore protezione 0,perchè l'abbronzatura deve essere selvaggia e a 360° col lettino sempre orientato dove il sole splende di più:questa è la "Milano da bere" dell'Adriatico e se non ci fossero toccherebbe davvero inventarli!!


TORTA CREMA E PANNA
Igredienti per il Pan di Spagna:
4 uova-135 gr di zucchero-90 gr di farina-1 bustina di lievito.
Ingredienti per la crema pasticcera:
500 ml di latte-1 baccello di vaniglia-6 tuorli d'uovo-125 gr di zucchero-40 gr di farina.
Ingredienti per la bagna e la copertura:
300 ml di panna montata e latte di mandorla diluito con acqua q.b.

Preparate il Pan di Spagna sbattendo le uova intere con lo zucchero semolato,finchè il composto non risulta chiaro e spumoso;quindi amalgamate la farina setacciata ed il lievito al composto di uova;versate il composto nella tortiera tonda del diametro di 23 cm. imburrata e infarinata e cuocete in forno a 180° per circa 20 minuti;fate freddare e sformate.
Preparate la crema pasticcera portando a ebollizione il latte con il baccello di vaniglia tagliato a metà;sbattete i tuorli d'uovo con lo zucchero semolato,finchè il composto non diventa molto chiaro e denso;aggiungete la farina setacciata e sbattete finchè gli ingredienti non si sono ben amalgamati;eliminate il baccello di vaniglia dal latte e versate a filo sul composto,mescolate utilizzando la frusta finchè il tutto non sarà ben amalgamato;rimettete il composto nella casseruola e fatelo cuocere a fuoco basso mescolando continuamente con un cucchiaio di legno,lasciate sobollire fino a quando la crema non avrà iniziato ad addensarsi bene;togliete dal fuoco e trasferite in una ciotola coprendo subito con la pellicola trasparente.
Preparate la bagna diluendo in parti uguali il latte di mandorla con l'acqua,spennellate la superfice del pan di Spagna che avrete tagliato a metà,ricoprite con la crema pasticcera,quindi con l'altra metà,spennellate dinuovo la bagna sulla superfice e ricoprite tutta la superfice della torta con panna montata.Tenete in frigorifero qualche ora per farla rapprendere bene.




martedì 9 agosto 2011

I love shopping!

Pubblicato da Federica 8 commenti

"Avete presente quando incrociate due bei occhi che vi sorridono e il cuore vi si scioglie come una noce di burro sul pane tostato caldo?Io mi sento cosi quando vedo un negozio..."
                                                                                                                       Rebecca Bloomwood

Ho letto tutti i libri della saga "I love shopping" di Sophie Kinsella adorandoli fin dalla prima pagina e ritrovandomi fra le righe della protagonista,tra gli scenari di Londra e New York,due città che adoro,tra le sedute di shopping sfrenato e la conferma delle sue capacità terapeutiche...E' si perchè lo shopping fa bene all'umore e certamente non serve mandare il conto in rosso ogni volta,come fa Rebecca,perchè per allietare una giornata basta davvero poco:fare un giretto al mercato nelle prime ore del mattino tra le bancarelle  e i suoi profumi,comprare fiori freschi per colorare la tavola,entrare in cartoleria e tra l'odore di quaderni e matite,che ci riportano subito ai tempi della scuola,comprare la Moleskine nuova per gli appunti oppure un bel biglietto d'auguri per un amica cara,che ricevendolo leggerà tra le righe della nostra amicizia...O magari comprare quel barattolo di squisita marmellata inglese in quel negozietto di dolciumi appena infondo al corso...cosi quando torneremo a casa,contenti della nostra mattinata e soddisfatti per i nostri acquisti,ci verrà subito voglia di preparare una bella crostata con quella famosa marmellata alle ciliegie....


CROSTATA DI MARMELLATA
Ingredienti:
300 gr di farina bianca-100 gr di zucchero semolato-1 presa di sale-la scorza grattuggiata di un limone-1 uovo-150 gr di burro-1/2 bustina di lievito per dolci-250 gr di marmellata.

Mescolate la farina,con lo zucchero,il sale,il lievito e la scorza grattuggiata di un limone,poi unite al centro un uovo intero,mescolatelo con una forchetta e poi unite il burro a pezzettini,impastate rapidamente tutto sulla spainatoia infarinata,finchè l'impasto non diventa omogeneo e liscio,quindi stendete 2/3 della pasta sul fondo imburrato e infarinato di  una teglia da crostata formando un bordo un pò alto,quindi stendetevi la marmellata di frutta,al gusto che preferite;con la pasta rimasta formate le grate e disponetele sulla marmellata;infornate a 180 gradi per circa 35 minuti.




giovedì 4 agosto 2011

Un "esercito" di cupcakes....

Pubblicato da Federica 6 commenti

"The Army wife's prayer"
Dear Lord,
Give me the greatness of heart to see the difference between duty and his love for me.Give me understanding that I may know,when duty calls him he must go.Give me a task to do each day,to fill the time when he's away.And Lord,when he's in a foreign land,keep him safe in your loving hand.And Lord,when duty is in the field,please protect him and be his shield.And Lord,when deployment is so long,please stay with me and keep me strong.Amen.

"La Preghiera della moglie del soldato"
Caro Signore,
Dammi la grandezza del cuore per vedere la differenza tra il dovere e il suo amore per me.Dammi la capacità di comprendere che quando il dovere lo chiama lui deve andare.Dammi un compito da fare ogni giorno,per riempire il tempo in cui lui è via.E Signore,quando è in terra straniera,tienilo al sicuro nella tua mano amorevole.Quando il suo dovere è sul campo,ti prego di proteggere lui e il suo scudo.E quando lo schieramento è così lungo,ti prego stai con me e tienimi forte.Amen.

Questo post lo voglio dedicare a tutti i soldati che difendono la loro patria con orgoglio e coraggio,rischiando la vita nelle missioni in terra straniera,mariti e padri di famiglia che devono lasciare per lungo tempo le loro case e i loro cari,i quali pregano per loro ogni istante con la speranza di riabbracciarli presto...A coloro che sono al fronte con dignità e devozione alla bandiera sulla quale hanno prestato giuramento,a coloro che non sono riusciti mai tornare a casa,ai colleghi di mio marito e a tutti coloro che ogni giorno rischiano la vita per un prezzo sempre troppo alto da pagare,difronte all'ingiustizia e all'inutilità della guerra.

CUPCAKES AGLI SNICKERS
Ingredienti per 12 cupcakes:
150 gr di burro-115 gr di zucchero di canna-2 uova-125 gr di burro di arachidi "crunchy" (questo)-150 gr di farina 00-1 cucchiaino di lievito per dolci-60 ml di latte.
Ingredienti per il frosting:
100 gr di burro-100 gr di burro di arachidi "crunchy"-100 gr di zucchero a velo vanigliato-2 cucchiai di latte freddo-2 barrette di cioccolato Snickers per decorare.

Sbattere il burro con lo zucchero fino a ottenere un composto soffice e gonfio,unire le uova una alla volta,unire il burro di arachidi e sbattere bene fino ad amalgamarlo bene,incorporare la farina setacciata alternandola al latte,una volta mescolato bene versate l'impasto nei pirottini riempiendoli a metà ed infornate a 160 gradi per circa 20 minuti (prova stecchino!!)
Una volta freddati guarniteli col frosting che avrete preparato mescolando bene i due burri tenuti a temperatura ambiente per un pò e unendo 100 gr di zucchero a velo setacciato,in ultimo il latte freddo di frigorifero.Guarnite con pezzetti di Snickers.



 

L'ORA DEL TEA Copyright © 2010 Design by Ipietoon Blogger Template Graphic from Enakei