domenica 27 maggio 2012

Quella piccola eternità tra le cinque e le otto...

Pubblicato da Federica 12 commenti

"Sotto certi aspetti,poche ore della vita sono più piacevoli dell'ora dedicata alla cerimonia nota come il tea delle cinque.Si prenda il tè o no (alcuni naturalmente non lo prendono mai!) è cosa in sè deliziosa in date circostanze.Quelle che ho in mente cominciando a svolgere questa semplice storia offrivano una mirabile inquadratura a un innocuo passatempo.L'occorrente per la festicciola era stato disposto sul prato di una vecchia casa di campagna inglese,in quello che chiamerei il culmine perfetto di uno splendido pomeriggio d'estate.Parte di esso era già trascorso,ma molto ancora ne rimaneva e quello che rimaneva era della qualità più bella e più rara.Il crepuscolo vero e proprio non sarebbe sceso che fra qualche ora,ma la piena luce estiva cominciava a calare,l'aria si era fatta più mite,le ombre erano lunghe sul liscio,folto tappeto erboso.Si allungavano adagio però e tutto esprimeva quel senso di pace ancora da assaporare fino in fondo che è forse la fonte principale di piacere d'una simile scena in un'ora simile.Fra le cinque e le otto è racchiusa in certe occasioni una piccola eternità,ma in un caso come quello non poteva essere che un'eternità di piacere."
dal romanzo "Ritratto di Signora" di Henry James



VICTORIA SPONGE CUPCAKE
Ingredienti per 12 cupcakes:
225 gr di farina-225 gr di zucchero-1 cucchiaino di lievito-1 cucchiaino di estratto di vaniglia-225 gr di burro-4 uova-3 cucchiai di latte- 160 gr. di marmellata di fragole per farcire.
Ingredienti per il frosting:
125 gr di burro-250 gr di zucchero a velo-2 cucchiai di latte-1 cucchiaio di estratto di vaniglia.

Lavorate a crema il burro con lo zucchero,unite le uova leggermente sbattute a parte,la farina setacciata con il lievito e infine il latte e la vaniglia;riempite gli stampini a metà e cuocete in forno a 160° per circa 25 minuti;preparate il frosting lavorando il burro con lo zucchero a velo setacciato,unite a filo il latte freddo e in ultimo la vaniglia,montate finchè il composto non è spumoso;una volta freddati i cupcakes praticate un foro al centro di ogni tortino e riempitelo di marmellata di fragole;riempite una sac a poche con il frosting e decorate la superfice di ogni cupcakes,guarnite con fragole fresche.



venerdì 11 maggio 2012

Primrose Hill

Pubblicato da Federica 6 commenti

A nord di Londra tra Regent's Park e Camden Town,sorge un allegro e raffinato sobborgo sovrastato dalla collina da cui prende il nome,Primrose Hill (letteralmente collina delle primule) anticamente era,come la maggior parte degli splendidi parchi cittadini,zona di caccia dei Reali;ora è famoso per il suo clima da quartiere "borghese-bohémien" e per essere popolato dal jet set inglese che ha fatto lievitare i prezzi delle colorate case in stile vittoriano a cifre che raggiungono i 4 milioni di sterline...Jude Law,Sienna Miller,Kate Winslet,Tim Burton,Gwyneth Paltrow,Gwen Stefani,Liam Gallagher degli Oasis,la top model Kate Moss e lo chef Jamie Oliver,sono alcuni tra i suoi abitanti più famosi.Pare che a Londra per ridare vita ad un quartiere,come accadde anni fa per Notting Hill,basti ripopolarlo di "celebrities" oppure usarlo come set cinematografico!!E se a Primrose Hill è mancato un film di grande successo per farlo conoscere a tutti,di sicuro non gli mancano né gli alternativi famosi né una bakery,la quale a mio parere riesce a superare l'Hummingbird bakery di Portobello road...cosi dopo esservi goduti il magnifico panorama della città dalla cima della collina e passeggiato nel verde lussureggiante del parco,troverete conforto,tra una fetta di torta ed una tazza di tea,nella famosa Primrose bakery.Creata nel 2004 da due amiche che preparando torte per i compleanni dei bambini hanno scoperto quanto cupcakes e torte multistrato piacessero anche ai grandi,cosi fondarono il loro negozio allargando poi la clientela anche ai personaggi famosi che vivono nei dintorni ed iniziando cosi la loro fortunata avventura,aprendo un secondo negozio a Covent Garden,pubblicando libri e fornendo le food hall di alcuni grandi magazzini della città tra cui Selfridges,Liberty e Fortnum & Mason.
I colori pastello del locale,lo stile retrò degli arredi e la varietà di dolci preparati con ingredienti di qualità ne fanno il posto perfetto per gustare un tea time un pò fuori dal tempo,con l'indugiare che ne consegue e magari mentre siete immerse nella vostra pausa rilassante potrebbe fare il suo ingresso perfino Jude Law...


TORTA AL LIMONE
Ingredienti per la torta:
155 gr di farina-1 cucchiaino di lievito per dolci-155 gr di zucchero-20 gr di farina di mais-155 gr di burro a temperatura ambiente-3 uova-succo e scorza grattuggiata di 1 limone.
Ingredienti per la glassa:
250 g di zucchero a velo-il succo di 1 limone.

Preriscaldate il forno a 150° e imburrate ed infarinate lo stampo da plumcake;
Mescolate la farina,il lievito,lo zucchero e la farina di mais in una ciotola;unite il burro,le uova,il succo e la scorza grattuggiata del limone e col mixer lavorate il composto per qualche secondo finchè non sarà ben amalgamato;ponete l'impasto nella teglia e cuocete per circa 35-40 minuti;intanto fate la glassa mescolando lo zucchero setacciato con il succo del limone e una volta freddato il dolce usatela per ricoprirlo,aspettate che rassodi,poi affettate il dolce e servite.


La ricetta della torta al limone (Lemon Drizzle Loaf Cake) è tratta dal Primrose Bakery Book.


 

L'ORA DEL TEA Copyright © 2010 Design by Ipietoon Blogger Template Graphic from Enakei