martedì 25 dicembre 2012

I 12 giorni di Natale

Pubblicato da Federica 6 commenti

La mia passione anglosassone trova radici sui banchi di scuola quando sul finire degli anni ottanta,un meraviglioso professore di inglese,a metà strada tra Mr. Brown e il professor Keating,ci intratteneva durante le sue lezioni spaziando dai testi delle canzoni dei Beatles,alla favola di "Alice nel paese delle meraviglie",passeggiando virtualmente per i quartieri di Londra,di cui ogni classe portava il nome appeso fuori dalla porta e naturalmente la recita natalizia non era tale senza "La pernice sul pero"...
Universalmente conosciuta come "The Twelve Days of Christmas" è una delle canzoni natalizie inglesi più popolari,il testo è una filastrocca dove il narratore descrive i doni che gli vengono consegnati dalla sua futura sposa nei dodici giorni di Natale,quelli che vanno dal 25 dicembre fino all'Epifania,la notte che segna la fine delle festività natalizie!Ogni strofa elenca tutti i doni delle strofe precedenti,aggiungendone uno in sequenza...Ma realmente questa simpatica canzoncina nasconde un significato ben più profondo:fu composta al tempo in cui il cattolicesimo era proibito in Inghilterra,essa fu scritta come esercizio di memoria per aiutare i bambini ad imparare i dogmi della loro religione,dietro ogni "dono" si cela infatti un significato di fede cattolica ben preciso,la pernice sul pero ad esempio simboleggia Gesù,le due tortorelle sono il vecchio e il nuovo Testamento,le tre galline sono fede,speranza e carità,i quattro uccelli  sono i quattro Vangeli,i cinque anelli d'oro rappresentano i primi cinque libri del Vecchio Testamento,le sei oche sono i sei giorni della creazione,i sette cigni che nuotano rappresentano i sette doni dello Spirito Santo,le otto fanciulle che mungono latte sono le otto beatitudini,le nove ballerine che danzano sono i frutti dello Spirito Santo,i dieci lords sono i dieci comandamenti,gli undici pifferai sono gli apostoli e infine i dodici tamburini rappresentano i dodici punti del credo apostolico.
Ed ora preparate il vostro dolce di Natale preferito,ma che abbia i sentori natalizi di frutta secca,di cannella e di miele,accendete le luci dell'albero,circondatevi dell'affetto della famiglia e degli amici più cari,godetevi questa deliziosa versione interpretata da John Denver & The Muppets e trascorrete delle splendide feste di Natale!!



CUPCAKES PERE MIELE E NOCI
Ingredienti per caramellare le pere:
3 pere-20 gr di burro-60 gr di miele-40 gr di zucchero.
Ingredienti per i cupcakes:
4 uova-120 gr di zucchero-40 gr di zucchero di canna-120 ml di buttermilk(o yogurt magro)-120 gr di miele-120 ml di olio di girasole-la scorza grattuggiata di 1 mandarino-280 gr di farina 00-2 cucchiaini di lievito per dolci-1 cucchiaino di cannella-1 pizzico di sale-100 gr di noci.
Ingredienti per il frosting:
500 gr di zucchero a velo-100 gr di burro-250 gr di formaggio cremoso(Philadelphia)-50 gr di miele-1/2 cucchiaino di cannella.

Cuocete le pere tagliate a cubetti nel miele,insieme al burro e allo zucchero,finchè non saranno morbide e dorate;montate le uova con lo zucchero semolato e lo zucchero di canna finchè non saranno spumose;mescolate a parte la buttermilk(o lo yogurt)con il miele,l'olio e la scorza di mandarino grattuggiata finemente;unite al composto di uova mescolando con cura;unite la farina setacciata,il lievito e il sale e lavorate finchè non sarà tutto ben amalgamato;tritate le noci e unitele all'impasto insieme alle pere cotte precedentemente;suddividete riempiendo i pirottini di carta a 3/4 e infornate a 160° per 25 minuti.
Nel mixer lavorate a crema il burro tenuto a temperatura ambiente,con il formaggio a pezzetti,il miele e la cannella finchè il composto non sarà soffice e gonfio;inseritelo nella sac a poche e decorate i vostri cupcakes solo quando saranno freddati bene;guarnite con bastoncini di zucchero e...fantasia!!



"The Twelve Days Of Christmas"

On the first day of Christmas
My true love sent to me:
A partridge in a pear tree.

On the second day of Christmas
My true love sent to me:
Two turtle doves
And a Partridge in a pear tree.

On the third day of Christmas
My true love sent to me:
Three French Hens,
Two turtle doves
And a Partridge in a pear tree.

On the fourth day of Christmas
My true love sent to me:
Four calling birds,
Three French Hens,
Two turtle doves
And a Partridge in a pear tree.

On the fifth day of Christmas
My true love sent to me:
Five golden rings,
Four calling birds,
Three French Hens,
Two turtle doves
And a Partridge in a pear tree.

On the sixth day of Christmas
My true love sent to me:
Six geese a laying,
Five golden rings,
Four calling birds,
Three French Hens,
Two turtle doves
And a Partridge in a pear tree.

On the seventh day of Christmas
My true love sent to me:
Seven swans a swimming,
Six geese a laying,
Five golden rings,
Four calling birds,
Three French Hens,
Two turtle doves
And a Partridge in a pear tree.

On the eighth day of Christmas
My true love sent to me:
Eight maids a milking,
Seven swans a swimming,
Six geese a laying,
Five golden rings,
Four calling birds,
Three French Hens,
Two turtle doves
And a Partridge in a pear tree.

On the ninth day of Christmas
My true love sent to me:
Nine ladies dancing,
Eight maids a milking,
Seven swans a swimming,
Six geese a laying,
Five golden rings,
Four calling birds,
Three French Hens,
Two turtle doves
And a Partridge in a pear tree.

On the tenth day of Christmas
My true love sent to me:
Ten lords a leaping,
Nine ladies dancing,
Eight maids a milking,
Seven swans a swimming,
Six geese a laying,
Five golden rings,
Four calling birds,
Three French Hens,
Two turtle doves
And a Partridge in a pear tree.

On the eleventh day of Christmas
My true love sent to me:
Eleven pipers piping,
Ten lords a leaping,
Nine ladies dancing,
Eight maids a milking,
Seven swans a swimming,
Six geese a laying,
Five golden rings,
Four calling birds,
Three French Hens,
Two turtle doves
And a Partridge in a pear tree.

On the twelfth day of Christmas
My true love sent to me:
Twelve drummers drumming,
Eleven pipers piping,
Ten lords a leaping,
Nine ladies dancing,
Eight maids a milking,
Seven swans a swimming,
Six geese a laying,
Five golden rings,
Four calling birds,
Three French Hens,
Two turtle doves
And a Partridge in a pear tree.

venerdì 14 dicembre 2012

Serendipity

Pubblicato da Federica 3 commenti


Quando arriva dicembre col freddo pungente e l'albero da decorare per me inizia la magia...quella delle feste!E per il mio Natale perfetto non devono mai mancare:la famiglia riunita attorno alla tavola imbandita,i regali incartati con cura,i biglietti scritti a mano,la ghirlanda appesa fuori dalla porta,i dolci tipici e naturalmente i films di Natale preferiti!Il mio è tra tanti sicuramente "Serendipity",una bellissima storia d'amore ambientata a New York,dove il fato fa incontrare i protagonisti proprio durante lo shopping natalizio dell'ultimo minuto ai magazzini Bloomingdale's.Il film prende il nome dal locale dove i due si ritrovano poco dopo essersi conosciuti il "Serendipity3" davanti ad una meravigliosa coppa di Frozen Hot Chocolate (la specialità della casa) e la sorpresa di aver trovato l'amore vero proprio quando non lo stavano cercando...ed è questa più o meno la traduzione della parola serendipity,che ovviamente come la maggior parte delle parole tradotte dall'inglese perde un pò del suo fascino...Letteralmente la serendipità è il trovare casualmente una cosa o una persona,l'imbattersi fortunosamente in un evento positivo,mentre si sta cercando qualcos'altro...Ed io mi sono imbattuta proprio casualmente e fortunosamente nella ricetta originale di questa specialità a base di cioccolato,perfetta da gustare dopo aver decorato il vostro albero di Natale o davanti al dvd di questo delizioso film natalizio!

FROZEN HOT CHOCOLATE
Ingredienti per due coppe:
  • 6 pezzi di cioccolato di ottima qualità
  • 2 cucchiaini di mix per cioccolata calda in tazza
  • 1 e 1/2 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 e 1/2 tazze di latte freddo
  • 1 tazza di cubetti di ghiaccio
  • panna montata fresca
  • cioccolato in trucioli o in tavoletta (da grattuggiare per decorare).
Tritate il cioccolato in piccoli pezzi e mettetelo a sciogliere a bagnomaria.Mescolate di tanto in tanto finchè non è fuso.Aggiungete il mix di cioccolata calda e lo zucchero.Mescolare fino a quando sarà tutto completamente sciolto.Togliete dal fuoco e aggiungete lentamente ½ bicchiere di latte finchè non sarà liscio.Raffreddate a temperatura ambiente.In un frullatore,mettete il latte rimanente,il composto di cioccolato e il ghiaccio.Frullate a velocità elevata fino a che sarà liscio e con una leggera consistenza di gelato.
Versate in un bicchiere da milk shake o una coppa capiente e guarnite con panna montata e scaglie di cioccolato.
 





 

L'ORA DEL TEA Copyright © 2010 Design by Ipietoon Blogger Template Graphic from Enakei