martedì 21 maggio 2013

Stasera tutti a casa di Barbie...

Pubblicato da Federica


Una delle cose migliori nell'avere una figlia femmina è quella di poter tornare a giocare con la Barbie e sapere che nessuno ti dirà niente!!Quanti pomeriggi della mia infanzia ho trascorso in compagnia della mia bambola preferita,tra la casa ben accessoriata e il suo guardaroba sempre alla moda!!
La Barbie nasce in America alla fine degli anni '50 da un idea di Ruth Handler,moglie del co-fondatore della casa di giocattoli "Mattel",che un giorno vedendo giocare sua figlia con della bamboline di carta alle quali faceva indossare abitini e dava ruoli da adulta,decise di creare questa bambola chiamandola proprio come sua figlia Barbara.
E se la prima Barbie messa in commercio,coi capelli biondi raccolti e col costume a righe bianco e nero,veniva venduta nel marzo del 1959 a 3 dollari,la stessa bambola oggi è quotata su eBay 3550 dollari,diventando un ambita rarità per i collezionisti appassionati del genere!!Nonostante questa bambola sia al centro di molte controversie,legate principalmente all'aspetto,secondo cui viene promosso un fisico troppo perfetto e quindi poco realistico,l'uso di abiti troppo frivoli e succinti,tanto che in molti paesi è addirittura vietata la vendita,Barbie è ancora la bambola più famosa e amata dalle bambine di tutto il mondo,basti sapere che se ne vendono 3 ogni secondo!!
E se rispetto agli anni '80,cioè quando ci giocava la mia generazione,la Barbie è rimasta più o meno la stessa:bionda,fashion e con una decappottabile rosa,i bambini di oggi sono più esigenti e tecnologici e allora il mondo rosa di Barbie si arricchisce di abbigliamento per il tempo libero,gadgets per la scuola,films in dvd e un ricco sito per scoprire nuove storie e tanti giochi!!




TORTA DI BARBIE (VANIGLIA E LAMPONI)
Ingredienti per la torta:

200 gr di burro-200 gr di zucchero-1 pizzico di sale-1 cucchiaino di estratto di vaniglia-4 uova-200 gr di farina-2 cucchiaini di lievito.
Ingredienti per lo sciroppo:
150 ml di acqua-150 gr di zucchero semolato-1 baccello di vaniglia.
Ingredienti per la glassa:
250 gr di burro-250 gr di zucchero a velo-1 pizzico di sale-3 cucchiai di marmellata di lamponi.

Lavorate a crema il burro con lo zucchero,unite le uova una alla volta e poi mescolate la farina setacciata,il sale,il lievito e in ultimo la vaniglia,lavorate il composto finchè sarà omogeneo e soffice;imburrate e infarinate tre teglie tonde di uguale misura e versate in parti uguali il composto,livellando la superficie,cuocete in forno a 170° per circa 20 minuti.
Preparate lo sciroppo facendo bollire acqua,zucchero e i semi di un baccello di vaniglia,cuocete finchè lo zucchero non si sarà disciolto,lasciate freddare e mettete da parte.
Preparate la glassa lavorando a crema il burro tenuto fuori frigo con lo zucchero a velo setacciato e un pizzico di sale fino e montate con le fruste a velocità sostenuta finchè non sarà gonfio e soffice;unite la marmellata di lamponi e mescolatela al resto del composto con un cucchiaio di legno.
Assemblate la torta una volta fredda,bagnando con lo sciroppo tutta la superficie e spalmando la glassa prima nel mezzo,poi sopra e infine ai lati rifinendo bene con la spatola;decorate a piacere usando dischi di cialda e fiori di zucchero.Ponete in frigo per farla rapprendere qualche ora e tirate fuori un paio d'ore prima di servire.


3 commenti:

#Near_Miss# on 24/05/13, 20:07 ha detto...

Ricordo ancora quella volta in cui mi sono decisa a fare da parrucchiera alla mia barbie preferita.. l'ho messa a testa in giù, afferrato attentamente i capelli fra le dita e zac! convinta di fare un taglio perfetto, ho rimosso gran parte della chioma. Solo che una volta rigirata mi sono accorta che i capelli non erano dritti come speravo ma...a punta e tutti sfalsati! Una tristezza... hihi
La Barbie resta sempre la Barbie, checché se ne dica:-)
Che poi avrà anche tutti i gadgets di ultimo grido, ma i dolci ancora non se li mangia per fortuna, così questa invitantissima torta resta tutta per voi (sempre che non decida di raggiungervi per passare un pomeriggio a giocare a Barbie... chi l'ha detto che non ho più l'età???)

Le Temps des Cerises on 24/05/13, 21:06 ha detto...

La mia prima Barbie l'ho avuta alla fine degli anni '70...anche io le ho tagliato i capelli e le ho mangiucchiato piedi e mani...poi ne ho avuto tante altre più nuove e belle,ma la mia prima Barbie è sempre rimasta la mia bambola preferita.
Camy

Federica on 27/05/13, 21:37 ha detto...

@ Linda: E' stato per un pò anche il mio terrificante passatempo preferito quello di tagliare i capelli alla Barbie(assai Freudiano il significato intrinseco ahimè...)poi una volta smesso, quelle nuove,le tenevo talmente bene,da averle ancora da parte in un angolo della soffitta,a modi reliquie...
Per la torta ti aspetto ;)

@ Camy: idem per la passione e per l'annata,ma i piedi non li ho mai mangiati....la mia preferita era Barbie Malibù,evidentemente già dentro di me sognavo terre lontano dall'Italia ;)

 

L'ORA DEL TEA Copyright © 2010 Design by Ipietoon Blogger Template Graphic from Enakei