venerdì 25 gennaio 2013

Burns night

Pubblicato da Federica 4 commenti

Ci sono cose che più di altre rappresentano la Scozia e mi fanno immaginare immense distese di verde,gli antichi castelli,il suono delle cornamuse e il tartan dei kilt.Nel calendario delle festività invernali inglesi il 25 gennaio è una ricorrenza importante con la quale si celebrano la vita e le opere del poeta scozzese Robert Burns.
In particolar modo nelle università e nei centri culturali,vengono organizzate cene a tema,dove un vero e proprio cerimoniale sottolinea l'arrivo del piatto nazionale scozzese che è l'haggis,un insaccato di interiora di pecora condito con spezie,cipolla e salsa al whisky,il quale viene servito  in tavola accompagnato dal suono delle cornamuse,mentre un ospite legge la poesia "Address to a Haggis",il cuoco ha il compito di tagliarlo incidendolo a forma di croce di Saint Andrew,Santo patrono della Scozia,al quale si rivolge una preghiera di ringraziamento,seguono canti e balli,annaffiati da un altro "orgoglio nazionale" che è l'acqua della vita,meglio conosciuto come whisky.
Ma spesso questa cena è sostituita da un meno impegnativo e più rilassato "highlands tea" e questo risulta perfetto soprattutto se come me non amate molto le interiora di pecora,l'importante è non farsi mancare dell'ottimo tea,un dolce della tradizione scozzese e naturalmente un tocco di tartan sulla tavola!
Io ho preparato per l'occasione i drop scones,che contrariamente al nome non sono le classiche focaccine inglesi da farcire,ma più esattamente sono i pancakes scozzesi,sono serviti solitamente con formaggio fresco cremoso e mirtilli,con il classico miele oppure spalmate di burro e marmellata di arance,meglio ancora se nella versione al whisky,per un tocco di allegria scozzese  in più...


DROP SCONES
Ingredienti per circa 25-30 drop scones:
250 gr di farina-1 pizzico di sale-1 cucchiaino di lievito-25 gr di zucchero-2 uova-275 ml di latte-50 gr di burro-olio di girasole per ungere la padella-burro e marmellata o miele per accompagnare.

Setacciate in una ciotola la farina,mescolate il lievito,il sale e lo zucchero,unite le uova una alla volta,poi unite il burro fuso e il latte mescolando per bene,sbattete tutto finchè la pastella risulterà cremosa e omogenea;ungete una padella di ghisa e lasciatela scaldare bene,quindi versateci a goccia la pastella formando tanti cerchi di uguale misura e cuoceteli da ambo i lati finchè non saranno ben dorati;serviteli caldi accompagnandoli a burro e marmellata oppure a crema di formaggio e frutta fresca.




giovedì 17 gennaio 2013

E' l'ora del tea(anche per i bambini...)

Pubblicato da Federica 8 commenti

Durante l'inverno,con le giornate troppo lunghe e piovose,organizzo spesso pomeriggi in casa tra bambini,davanti ad una deliziosa merenda.Adesso che mia figlia Sara è un pò più grande,apprezza molto questo rituale fatto di tazzine,teiere e dolci appena usciti dal forno,forse perchè nell'insieme una tavola apparecchiata per il tea fa sempre un pò "Alice nel paese delle meraviglie" o forse perchè oramai ha capito quanto la sua mamma ami questo momento della giornata,cosi confortante e cosi inglese!!
Questo piacevole momento acquista poi maggiore significato se in cucina ci si fa aiutare dai propri figli,decorando e pasticciando,per passare del tempo di qualità e avere la certezza che quei momenti legati a gesti apparentemente semplici e a profumi che sanno di casa,saranno per loro un prezioso ricordo per la vita!!
Preparate dunque tutto l'occorrente con anticipo,cosi quando i vostri ospiti arriveranno potrete godervi la compagnia senza stress e andirivieni dalla cucina:piccoli tramezzini,cupcakes,una golosa torta e naturalmente dei biscottini,sono solo alcune idee che potranno darvi lo spunto dal quale partire;quando si ospitano dei bambini sarebbe invece meglio evitare porcellane delicate e immacolate tovagliette,evitate di servire le bevande troppo calde e usate utensili leggeri e facili da maneggiare per le loro piccole manine,vi consiglio dunque di orientarvi sul "cheap & easy" come delle tovagliette plasticate,dei semplici tovagliolini di carta colorati,tazze e piattini in melamina,resistenti al calore delle bevande e infrangibili per i più maldestri!!
Ricordate poi che più il cibo in tavola è colorato e goloso e più avrà successo coi piccoli ospiti...Sull'ultimo libro della fantastica Laurel Evans "American bakery" che mi sono regalata da poco e che ho adorato da subito,ho trovato tante ottime ricette tra cui un'allegra versione dei cookies americani decorati con i confettini di cioccolato Smarties,i quali conferiscono ai biscotti un tocco di golosità in più che i bambini vi assicuro ameranno particolarmene e se sui dolci troverete tutti d'accordo,ma se sul tea avrete qualche dubbio,sostituitelo pure con della buona cioccolata in tazza,l'importante è stare in compagnia godendosi un momento speciale coi nostri piccoli di casa e i loro amichetti del cuore!!



SMARTIES COOKIES
Ingredienti per circa 20 biscotti:
260 gr di farina-1 cucchiaino di lievito per dolci-1 pizzico di sale-170 gr di burro a temperatura ambiente-250 gr di zucchero-20 gr di miele-1 uovo-1 tuorlo-200 gr di Smarties(oppure di  M&M's).

In una terrina setacciate la farina,il lievito,il sale;nel mixer lavorate il burro,con lo zucchero e il miele,finchè non diventerà soffice e spumoso,unite poi l'uovo e il tuorlo,versate la miscela di farina e mescolate con un cucchiaio di legno;formate delle palline di circa 4 cm. e sistematele sulla placca da forno foderata di carta facendo attenzione a disporle un pò distanti le une dalle altre,schiacciatele leggermente col palmo della mano e mettete sopra alcuni Smarties colorati,facendoli aderire bene all'impasto;infornate a 150° e cuocete per circa 15 minuti,finchè i biscotti non saranno dorati.


 

L'ORA DEL TEA Copyright © 2010 Design by Ipietoon Blogger Template Graphic from Enakei