giovedì 31 ottobre 2013

Trick or Treat?

Pubblicato da Federica 0 commenti

"All Hallows Eve" è la vigilia di tutti i Santi,ed è l'origine della parola Halloween,una festa che ha antiche radici celtiche,quando tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre si festeggiava la fine dell'estate,rappresentata dal colore arancione dei raccolti e della zucca e l'arrivo dell'inverno simboleggiato dal colore nero dell'oscurità e delle giornate che si fanno più corte.In questa dimensione di mezzo tra le due stagioni,si pensava che i morti tornassero sulla terra per fare visita ai vivi,i quali li accoglievano con tavole imbandite e lanterne illuminate.Il passare del tempo e le tradizioni dei paesi anglosassoni hanno tramandato negli anni questa festa pagana,rendendola più adatta soprattutto ai bambini,che amano travestirsi trasformando questa giornata autunnale in una festosa occasione per divertirsi in compagnia e mangiare dolciumi.
"Trick or Treat"? (Dolcetto o Scherzetto?) ossia l'andare in giro mascherati raccogliendo dolci e caramelle,è una pratica che risale al Medioevo,quando alla vigilia di Ognissanti si andava di casa in casa mendicando cibo in cambio di una preghiera per le anime dei defunti...non dimenticate quindi di tenere accanto alla porta una zucca intagliata ben illuminata e una cesta piena di dolci!Felice Halloween!



TORTA DEL DIAVOLO
Ingredienti per la torta:
80 gr di burro-250 gr di zucchero-2 uova-50 gr di cacao-220 ml di acqua-170 gr di farina-2 cucchiaini di lievito.
Ingredienti per la glassa:
125 gr di burro-250 gr di zucchero a velo-2 cucchiai di cacao-2 cucchiai di latte.
Ingredienti per la coulis alle amarene:
300 gr di amarene sciroppate-succo di limone q.b.-2 cucchiaini di zucchero a velo.

Lavorate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero e poi unite le uova leggermente sbattute;unite il cacao all'acqua ed incorporatelo nella crema di burro alternandolo alla farina,unite il lievito,mescolate bene e dividete l'impasto in due teglie di uguale diametro,imburrate e infarinate,livellate con cura e infornate a 150° per circa 25 minuti;intanto preparate la glassa lavorando a crema il burro a temperatura ambiente,lo zucchero a velo setacciato,il cacao in polvere e il latte freddo,finchè otterrete una crema gonfia e soffice;preparate la coulis mescolando le amarene col succo di limone e lo zucchero frullando leggermente insieme il tutto,unendo pò di succo di amarene sciroppate e mettete da parte.
Infine farcite la torta unendo le due metà con una parte di glassa,poi ricoprite con cura la parte superiore e i bordi livellando bene con una spatola;servite la torta tagliata a fette e ricoprite ogni fetta con una generosa cucchiaiata di coulis alle amarene.



lunedì 21 ottobre 2013

Royal Baby

Pubblicato da Federica 2 commenti

Tutto il mondo contemporaneamente,grazie all'era mediatica in cui viviamo,ha saputo della nascita del Royal Baby ancor prima che la nota ufficiale fosse esposta sul cavalletto reale,dietro ai cancelli di Buckingham Palace,come vuole la tradizione.Cosi poche ore dopo la nascita avvenuta lunedi 22 luglio 2013 alle ore 16.24 il Principino di Cambridge e futuro Re d'Inghilterra si è presentato al mondo intero,che ha atteso questo evento,vivendolo come il coronamento della fiaba moderna di William e Kate,che dopo averci fatto emozionare col Royal Wedding ci hanno tenuto col fiato sospeso durante tutta la gravidanza.Dopo appena 24 ore dalla nascita del loro primogenito,William e Kate,bellissimi e felicissimi,hanno mostrato il piccolo George,nome scelto in onore del padre della Regina Elisabetta II,uscendo dal St.Mary's Hospital di Paddington,lo stesso dove 31 anni fa nacque il Principe William,difronte ai sudditi orgogliosi,ai turisti curiosi e ai paparazzi,che per giorni hanno sostato davanti all'ospedale,ma la cui attesa è stata sicuramente premiata!Lo hanno fatto in modo casual e disinvolto,Kate era splendida nel suo abitino azzurro a pois e William come un comune papà moderno ha caricato l'ovetto sulla sua Range Rover e si è diretto verso Kensington Palace,quella che oggi è la loro residenza ufficiale.A tre mesi dalla sua nascita il Principe di Cambridge George Alexander Louis verrà battezzato il 23 ottobre 2013 alle ore 15.00,rivoluzionando per certi aspetti il rigido protocollo di corte,la cerimonia infatti non avverrà come consuetudine per un erede al trono in una sala di Buckingham Palace,ma nella Cappella Reale di St.James Palace,nello stesso luogo dove fu allestita la camera ardente della Principessa Diana ed il Principe avrà ben sei tra padrini e madrine non di sangue reale,ma amici d'infanzia ed ex compagni di università di William e Kate,i quali hanno deciso che non era assolutamente il caso di aspettare il compimento del primo anno per celebrare il Battesimo.Le uniche consuetudini saranno che l'Arcivescovo di Canterbury,che presiede la cerimonia,userà l'acqua del fiume Giordano per bagnare il piccolo capo del Principe George,che indosserò una veste in pizzo e satin bianco come vuole la tradizione vittoriana.E se la cerimonia sarà riservata solo ai membri strettissimi delle famiglie di William e Kate,il resto del Regno Unito sarà di nuovo in festa,con bandiere ovunque a celebrare l'evento con i colori dell'Union Jack e pinte di birra;inoltre come per la nascita,anche per il Battesimo del Royal Baby, sono state coniate monete celebrative,che tutti possono acquistare on line per avere un ricordo speciale;a tutti i bambini inglesi nati lo stesso giorno del Principe George invece la Zecca Reale ha donato 1 penny d'argento come portafortuna,nella confezione azzurra per i maschietti e nella confezione rosa per le femminucce.Mi unisco a celebrare questo evento con una torta speciale e i migliori auguri per questo nuovo pezzetto di storia!




TORTA AL LEMON CURD
Ingredienti:
175 gr di farina-2 cucchiaini di lievito-175 gr di burro-175 gr di zucchero-3 uova-scorza grattuggiata e succo di 1 limone-330 gr di lemon curd-200 ml di panna da montare-2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato.

Setacciate la farina e il lievito,lavorate a crema il burro e lo zucchero,unite le uova una alla volta alternandole al mix di farina e lievito,in ultimo grattuggiate la scorza e spremete il succo di un limone,per dare un aroma naturale alla torta e lavorate il composto finchè non sarà omogeneo e soffice,versate l'impasto in due teglie di uguale misura imburrate e infarinate e infornate per 25 minuti a 160°.
Una volta sfornate e freddate le due torte tagliatele entrambe a metà in modo da avere 4 strati uguali,ogni strato va spalmato di lemon curd e sovrapposto.Montate la panna,unite a mano 2 cucchiai di zucchero a velo setacciato e 2 cucchiai colmi di lemon curd,lavorando con una spatola di gomma o un cucchiaio di legno,e amalgamando bene,spalmate poi la torta con cura sui lati e sul bordo superiore,decorate a piacere e ponete qualche ora in frigorifero.Prima di servirla toglietela dal frigorifero un paio di ore prima e gustatela con un'ottima tazza di tea....



 

L'ORA DEL TEA Copyright © 2010 Design by Ipietoon Blogger Template Graphic from Enakei