mercoledì 24 dicembre 2014

Christmas Pudding

Pubblicato da Federica 1 commenti

Il Christmas Pudding è il tradizionale dolce natalizio inglese,divenne infatti un piatto nazionale ai tempi della Regina Vittoria,quando ad ogni Natale lo faceva servire sulla tavola Reale,poichè ne era lei stessa,golosissima.Il Pudding di Natale contiene in tutto 13 ingredienti,che rappresentano Gesù e gli Apostoli,tra cui la frutta secca,i canditi,il grasso di rognone,il pan grattato,le uova,le mele,il brandy,la melassa ed un misto di spezie;viene preparato solitamente l'ultima domenica prima dell'Avvento (Stir-up Sunday) e servito il giorno di Natale;la tradizione vuole che durante la sua preparazione,ogni membro della famiglia debba mescolarlo con un mestolo di legno,che va girato da est ad ovest,per ricordare il viaggio dei Re Magi,esprimendo nel frattempo un desiderio ciascuno;ogni famiglia si tramanda la sua personale ricetta da generazioni e molti nascondono nell'impasto una moneta (incartata in un pezzetto di carta stagnola) che porta fortuna a chi la trovava il giorno di Natale;Il Christmas Pudding dalla tipica forma a sfera,viene cotto a bagnomaria o al vapore,nel suo apposito stampo e servito scenograficamente flambé oppure ricoperto di glassa al brandy (Brandy butter) o servito con la classica crema inglese (Custard) e decorato sempre con un rametto di agrifoglio.


CHRISTMAS PUDDING CUPCAKES
Ingredienti per 12-18 cupcakes:
225 di burro-225 gr di zucchero di canna-4 uova-210 gr di farina-250 gr di mincemeat-2 cucchiaini di lievito per dolci.
Ingredienti per la brandy buttercream:
115 gr di burro-30 ml di latte-1 cucchiaino di estratto di vaniglia-30 ml di brandy-500 gr di zucchero a velo.

Lavorate a crema nel mixer il burro con lo zucchero,unite le uova una alla volta e poi la farina e il lievito setacciati,quando il composto sarà ben amalgamato e liscio,unite a mano il mincemeat;riempite quindi i pirottini di carta,disposti nella teglia,a 3/4 e cuocete in forno a 160° per circa 20 minuti.
Intanto preparate la crema al burro di brandy,lavorando tutti gli ingredienti nel mixer finchè non sarà diventato un composto leggero e spumoso,che poi inserirete nella sac à poche per decorare i cupcakes una volta cotti e freddi,guarnite infine con decori natalizi o piccoli pudding di zucchero!



venerdì 28 novembre 2014

Il Giorno del Ringraziamento

Pubblicato da Federica 0 commenti

Tra la fine dell'estate ed il Natale c'è una stagione meravigliosa fatta di giornate che si accorciano,foglie crepitanti e plaid che ritrovano il loro posto sul divano...in mezzo a tutto questo c'è una festa che forse non ci appartiene ma che ci è comunque familiare,grazie ai numerosi film americani che spesso vediamo in televisione ed è il Giorno del Ringraziamento,il quale aldilà delle tavole riccamente imbandite e di enormi tacchini ripieni,ritrova le sue origini proprio sulle coste inglesi,esattamente nella città di Plymouth da dove i Padri Pellegrini nel 1621 lasciarono le persecuzioni religiose del vecchio continente per dirigersi in una terra libera e ricca,come l'America,fermandosi dopo mesi di navigazione nelle coste di quello che è l'attuale stato del Massachusetts;con l'abbondanza dei primi raccolti i Padri Pellegrini decisero di celebrare con una festa apposta per "dire grazie" ed un banchetto a base dei prodotti di quella nuova terra,il tacchino e la salsa di mirtilli,il pane al mais e la torta di zucca.E se negli ultimi anni il Presidente Obama ha deciso di graziare alcuni tacchini,risparmiando loro di essere il piatto principale di questa festa,una cosa che non dovrebbe mai mancare è la Preghiera di ringraziamento prima della cena,per cui ognuno di noi può essere grato per qualcosa che la vita gli ha donato...
Oggi ultimo giovedi di novembre è il Giorno del Ringraziamento ed io sono grata per: il mio meraviglioso marito,i miei figli dolcissimi,i giorni di autunno e questi deliziosi cupcakes!! 


CUPCAKE SCIROPPO D'ACERO E NOCI PECAN
Ingredienti per 12 cupcakes:
115 gr di burro-50 gr di zucchero di canna-160 ml di sciroppo d'acero-2 uova-115 gr di farina-2 cucchiaini di lievito-60 gr di noci pecan.
Ingredienti per la glassa:
150 gr di burro-130 ml di sciroppo d'acero-430 gr di zucchero a velo-60 gr di zucchero di canna-12 noci pecan.

Lavorate a crema il burro e lo zucchero,unite le uova e lo sciroppo d'acero;setacciate la farina ed il lievito in ultimo unite le noci tritate finemente;versate il composto nei pirottini di carta e cuocete in forno a 160° per 20 minuti.Intanto preparate la glassa lavorando a crema il burro con lo zucchero a velo e lo sciroppo d'acero,montate il tutto finchè non sarà cremoso e poi inseritelo nella sac à poche;caramellate lo zucchero di canna e quando è ancora caldo versatelo sulle 12 noci sgusciate,lasciate freddare bene.Una volta sfornati e freddati i cupcakes decorateli con la glassa e guarnite con le noci caramellate.


martedì 22 luglio 2014

Happy Birthday Prince George!

Pubblicato da Federica 1 commenti


Mi fa un certo effetto dire "io c'ero" in quel caldo e stranamente afoso pomeriggio di luglio,erano le ore 16.24 e George Alexander Louis di Cambridge fece il suo ingresso nel mondo,diventando il terzo erede in linea di successione al trono inglese e dopo appena 24 ore dal parto,diventa il bambino piu fotografato del mondo...E se la fama ed il sangue blu li ha ereditati da papà William,la bellezza e lo stile impeccabile sicuramente da mamma Kate,dettando già moda tra i più piccoli abitanti dell'Isola!Ricordo una Londra colorata di bianco,di rosso e di blu,che ha suonato a festa le sue campane e sparato a salve dai suoi cannoni.E' trascorso un anno ed è stato davvero pieno per il piccolo Principe inglese,non solo sorrisi,dentini e primi passetti immortalati dai più grandi fotografi del mondo,ma anche tante cerimonie a cominciare dal suo regale Battesimo;la ricerca della tata perfetta,tra cui anche un'italiana e la sistemazione della nursery nell'appartamento di quattro piani all'1A di Kensington Palace,ristrutturato interamente per ospitare la nuova famiglia Reale;poi numerosi viaggi tra i quali il tour di tre settimane in Australia e Nuova Zelanda.
Per arredare la  cameretta color crema del piccolo George è stata consultata una cara amica di William e Kate,che possiede uno dei più bei negozi di articoli per "royal babies" di Londra Dragons of Walton street un negozio di mobili e complementi d'arredo di lusso,dove i Duchi di Cambridge hanno acquistato mobili in legno dipinti a mano con i personaggi delle favole di Beatrix Potter,tanto amati da Kate che da piccola trascorreva le sue vacanze estive proprio nel Lake District.
Ma cosa si regala al primo compleanno di una bambino che possiede già tutto?Beh,intanto la Royal Mint ha coniato in edizione limitata monete in argento da £5,mentre per festeggiare questa ricorrenza,che è materia perlopiù di interesse della nonna materna Carole Middleton,vista la sua fruttuosa attività on-line Party pieces società che vende gadgets per feste di compleanno a tema,per l'appunto,si opterà per una festa intima,nella splendida cornice di Kensington Palace,con un tea-party riservato ai familiari,ai nonni e ai reali Bisnonni,contrariamente agli antenati di sangue blu di George,papà William compreso che il primo compleanno lo festeggiò con la sua bambinaia poichè Carlo e Diana erano in viaggio ufficiale in Canada.E cosi se non mancheranno di sicuro  la torta ed i palloncini,stavolta non mancheranno nemmeno gli affetti più sinceri!


SUNDAE CUPCAKE
Ingredienti per 12 cupcakes:
200 gr di farina-1 cucchiaino e 1/2 di lievito-1 pizzico di sale-60 ml di latte-2 cucchiaini di estratto di vaniglia-115 gr di burro-140 gr di zucchero-3 uova.
Ingredienti per la glassa alla vaniglia:
125 gr di burro-250 gr di zucchero a velo vanigliato-2 cucchaini di estratto di vaniglia-2 cucchiai di latte.
Ingredienti per decorare:
100 gr di cioccoato fondente-150 ml di panna da montare-zuccherini colorati.

Lavorate a crema il burro con lo zucchero,unite le uova,poi la vaniglia;mescolate a parte la farina,il sale e il lievito e unite poi al composto alternando col latte;lavorate a crema poi riempite a metà i pirottini di carta ed infornate a 160° per circa 20 minuti.
Intanto preparate la glassa lavorando a crema il burro,lo zucchero a velo setacciato,la vaniglia e il latte,montate finchè il composto sarà soffice e spumoso,mettete da parte.
Montate la panna ben fredda di frigo e sciogliete a bagnomaria il cioccolato.
Ora assemblate il dolce,proprio come un "Sundae" alla vaniglia,partendo dal cupcake ricopritelo di glassa alla vaniglia,colate il cioccolato fuso,spolverate di zuccherini colorati,decorate infine con la panna montata e servite!



venerdì 4 luglio 2014

Summertime & American pie...

Pubblicato da Federica 1 commenti



...L'estate piena è a luglio!! La scuola è finita,le vacanze sono iniziate,il mare da il meglio della sua stagione fatta di sole e di bagni,le giornate lunghissime ci permettono di trascorrere piacevoli serate all'aperto,dove un giorno qualunque può diventare speciale,basta una bbq acceso sulla terrazza di casa,una birra gelata e un pò di amici... Oggi per gli Americani è una festa speciale,celebrano il 4 luglio come il giorno dell'Indipendenza e lo fanno con grandi parate militari,rievocazioni storiche,partite di baseball e colpi di cannone,tanti quanti sono gli Stati Uniti,ricordando quella che fu la storia del popolo americano,fondata principalmente sui diritti inalienabili di libertà ed uguaglianza;probabilmente proprio per questo c'è un forte patriottismo nel festeggiare questa ricorrenza,l'orgoglio di essere una grande nazione sotto le stelle e le strisce di una bandiera,che è diventata un simbolo e che piacevolmente con i suoi bellissimi colori bianco rosso e blu,decora anche le tavole che vengono imbandite al calare della sera,con piatti tipici come hot dog e hamburger cotti sulla griglia,insalatone freschissime annaffiate di salse saporite e deliziose torte della tradizione americana!! Godetevi la vostra estate,le vostre serate all'aperto,i dolci da preparare in anticipo e assaporare quando le stelle prendono il posto del sole!! 


PEANUT BUTTER PIE
Ingredienti:
150 gr di biscotti Digestive-85 gr di burro-30 gr di zucchero di canna-1 pizzico di sale-230 gr di formaggio Philadelphia-115 gr di zucchero a velo-240 gr di burro di arachidi-2 cucchiaini di estratto di vaniglia-120 ml di panna-50 gr di cioccolato fondente-arachidi tostate e salate qb.

Tritate finemente i biscotti,fondete il burro,unite il sale e mescolate tutto allo zucchero di canna;disponete questo composto levigandolo bene alla base di una tortiera e mettete in forno per circa 8 minuti a 160°;intanto preparate la crema lavorando il formaggio,il burro di arachidi,la vaniglia e lo zucchero a velo setacciato;montate la panna e unitela al composto;dopo aver cotto e freddato bene la base della torta,versate il composto e mettete in frigorifero per almeno 3 ore;fondete il cioccolato fondente e mettetelo in una sac à poche,che userete per decorare la vostra torta,il freddo farà solidificare subito il cioccolato,finite con le arachidi tostate e servite!



giovedì 12 giugno 2014

Happy Birthday Your Majesty!!

Pubblicato da Federica 0 commenti


Pur essendo nata il 21 aprile (classe 1926) la Regina Elisabetta è solita festeggiare il suo compleanno in giugno,quando il piovoso clima inglese è decisamente migliore,da permettere i festeggiamenti in grande stile all'aperto;quest'anno,pochi giorni prima del suo compleanno,in aprile,si è concessa uno scatto d'autore del fotografo David Bailey,che ha fatto il giro del mondo in pochi secondi ricevendo apprezzamenti per il sorriso spontaneo che ha saputo cogliere;poi c'è stato il breve viaggio a Roma,dove Sua Maestà ha avuto un incontro ufficiale ma informale con Papa Francesco,per il quale non si è seguito il protocollo previsto per le visite di Stato;infatti i due capi,della Chiesa Cattolica e di quella Anglicana,si sono scambiati tra chiacchiere e sorrisi,amichevoli doni,tra cui una cesta di vimini con dentro i prodotti delle tenute Reali inglesi,per il Santo Padre,tra esse vi era anche una bottiglia del pregiato whisky di Balmoral ed un vasetto di miele dai giardini di Buckingham Palace.
Per le celebrazioni ufficili che si terranno invece sabato 14 giugno a Londra,è prevista la sfarzosa e storica parata militare a cavallo "Trooping the Colour" che si svolge ad Horse Guards Parade,dove la Regina passa in rassegna le sue truppe,lei infatti non è solo la Sovrana del Regno Unito,ma anche il Capo delle Forze Armate;dopodichè lei stessa le guiderà attraverso il Mall,l'immenso viale che collega praticamente Buckingham Palace a Trafalgar Square;un tempo (nemmeno troppo tempo fa) lo faceva a cavallo,ora nonostante gli 88 anni portati splendidamente,lo fa in carrozza;al termine della cerimonia la Regina insieme ai componenti della famiglia Reale assisterà dal balcone del suo Palazzo all'esibizione della RAF in suo onore,mentre a mezzogiorno in punto,verranno sparati 41 colpi di cannone a salve dagli Artiglieri nell'adiacente Green Park.
Buon Compleanno Vostra Maestà!!Mi unisco ai festeggiamenti sventolando l'Union Jack,con un cupcake estivo e in tema con i suoi colori!!



CUPCAKE ALLE FRAGOLE
Ingredienti per 12 cupcakes:
2 uova-150 gr di zucchero-1 cucchiaino di estratto di vaniglia-75 gr di burro-75 ml di latte-250 gr di farina-1 cucchiaino e 1/2 di lievito-1 pizzico di sale-scorza grattuggiata e succo di 1 limone-200 gr di marmellata di fragole.
Ingredienti per la glassa:
60 gr di burro-400 gr di zucchero a velo-1 cucchiaino di estratto di vaniglia-1 cucchiaino di succo di limone-100 gr di formaggio fresco Philadelphia-12 fragole fresche intere.

Lavorate a crema burro e zucchero;unite le uova;mescolate farina,sale,lievito,unite la vaniglia e lavorate tutto il composto;riempite a 3/4 i pirottini ed infornate a 175° per circa 20 minuti.
Intanto preparate la glassa lavorando il burro,il formaggio,il succo del limone,la vaniglia e lo zucchero a velo setacciato nel mixer montando con cura,poi mettete da parte.
Una volta sfornati i cupcakes e fatti raffreddare,praticate un piccolo foro al centro di ognuno,riempite di marmellata di fragole,coprite con la glassa al formaggio e decorate con fragole fresche.



mercoledì 11 giugno 2014

Enjoy Coca-Cola!

Pubblicato da Federica 0 commenti

La bibita più conosciuta al mondo ha compiuto 127 anni e non solo non li dimostra,ma è risultata essere il prodotto più venduto al mondo,nonchè il simbolo della cultura americana per eccellenza!La Coca-Cola nasce nel 1886 dall'idea di un farmacista di Atlanta,John Pemberton,che la smerciava come rimedio contro il mal di testa ed il mal di stomaco;un giorno un garzone della drogheria allungò,per sbaglio,lo sciroppo con dell'acqua frizzante,scoprendo quanto quella bibita fosse deliziosa e rinfrescante...Cosi il Dott.Pemberton decise di venderla al banco per 5 centesimi al bicchiere,preparandola al momento.Ma un idea altrettanto geniale  venne al fondatore della "Coca-Cola Company" che per pochi dollari acquistò la ricetta originale della Coca-Cola dal suo inventore,per poi imbottigliarla e poterla vendere cosi su larga scala.Ancora oggi come allora,lo sciroppo concentrato viene venduto dalla "Coca-Cola Company" in bottiglioni di vetro sigillati,che da Atlanta partono per tutte le industrie consociate del mondo,dove in ogni stabilimento viene allungata con anidride carbonica e acqua purissima ed imbottigliata.Ma cosa contiene in realtà la Coca Cola?Noi sappiamo che dentro ci sono senza dubbio acqua,zucchero,anidride carbonica,caffeina,acido fosforico,aromi e caramello,che gli conferisce quel particolare colore scuro,ma c'è una formula segreta alla base dello sciroppo col quale si prepara la bibita,chiamata "Seven X" e custodita nel caveau della banca di Atlanta,dove hanno accesso solamente tre persone al mondo,le quali conoscono gli ingredienti segreti,che probabilmente noi che la beviamo non sapremo mai...




CUPCAKES ALLA COCA-COLA(CHERRY COKE FLOAT CUPCAKES)
Ingredienti per 12 cupcakes:
200 gr di farina-3 cucchiai di cacao-2 cucchiaini di lievito-1/4 di cucchiaino di sale-300 gr di zucchero-150 gr di burro-2 uova-115 gr di yogurt bianco-30 ml di latte-175 ml di Coca-Cola+2 cucchiai-1 cucchiaino di estratto di vaniglia-marmellata di ciliegie q.b.-250 ml di panna da montare-250 gr di zucchero a velo+4 cucchiai-12 ciliegie candite e 12 gelatine alla Coca-Cola per decorare.

Mescolate la farina,il cacao,il lievito,il sale in una ciotola,dopo averli setacciati con cura;lavorate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero semolato,poi unite le uova;mescolate a parte 175 ml di Coca-Cola con la vaniglia,lo yogurt e il latte;mescolate al burro e alle uova il mix di Coca-Cola,alternandolo a quello di farina,finchè non sarà tutto omogeneo e soffice;riempite i pirottini a 3/4 e infornate a 160° per circa 20 minuti.
Preparate intanto la glassa aromatizzata lavorando velocemente con una piccola frusta 250 gr di zucchero a velo con 2 cucchiai di Coca-Cola e mettete da parte.
Montate la panna ben fredda e poi mescolate con una spatola,facendo cura a non smontarla,la vaniglia e 4 cucchiai di zucchero a velo setacciato,quindi riponete in frigorifero.
Una volta freddi decorate i cupcakes praticando prima un foro centrale su ogni tortino e riempiendoli di marmellata di ciliegie,versate un cucchiaino di glassa alla Coca-Cola sulla superfice di ognuno,facendola colare leggermente ai lati e aspettate che solidifichi un pò,coprite poi con una pallina di panna montata e guarnite con ciliegie candite e gelatine alla Coca-Cola...Enjoy!


lunedì 28 aprile 2014

Peanuts

Pubblicato da Federica 0 commenti
"Niente toglie sapore al burro di arachidi come l'amore non corrisposto"  Charlie Brown


Peanuts (letteralmente noccioline) sono i celebri fumetti creati in America da Charles Schulz e pubblicati sotto forma di striscia giornaliera sui più importanti quotidiani;comparvero la prima volta il 2 ottobre del 1950 e furono amatissimi da subito,diventando ben presto famosissimi in tutto il mondo.La forza di questi fumetti sono il modo in cui il suo autore racconta la middle-class americana,sullo sfondo di casette dai bianchi steccati e campetti da baseball,attraverso gli occhi di un gruppetto di ragazzini delle elementari (Charlie Brown,Lucy van Pelt,Linus,Sally,Schroeder e naturalmente il cagnolino Snoopy col suo fedele amico Woodstock...) disegnati appunto con le fattezze dei bambini,dei quali possiedono la fantasia,le sconfitte,la libertà di giocare ed inventare,ma poi l'introspezione,i dialoghi ed i pensieri sono degli adulti,che sfociano proprio in aforismi e massime di vita...questo umorismo fatto di tenerissimi disegni e poesia,fanno di questo fumetto il mio preferito!! E allora celebriamo i 64 anni (ben portati) dei Peanuts con una ricettina tutta americana e molto golosa,d'altronde cosa si sposa meglio con questi simpatici fumetti se non il burro di arachidi?Quello che proprio loro mangiano spalmato sul pane a cassetta e  tirano fuori dal sacchetto di carta,nell'ora della merenda,seduti sulle panchine nel giardino della scuola...Schulz ha disegnato ininterrottamente i suoi fumetti per 50 anni,senza mai avvalersi di assistenti e l'ultima striscia fu disegnata esattamente il 3 gennaio del 2000 e pubblicata il giorno dopo la sua morte.Schulz decise che nessuno avrebbe potuto disegnare nuove strisce di fumetti basate sulle sue creature.Cosi quelle vecchie continuano ad essere pubblicate in onore del fumettista,su quotidiani e riviste ancora oggi.
Il quotidiano inglese "The Times" lo ha ricordato il 14 febbraio del 2000,con un necrologio che terminava cosi:"Charles Schulz lascia una moglie,due figli,tre figlie e un piccolo bambino dalla testa rotonda con uno straordinario cane".



BISCOTTI CON BURRO DI ARACHIDI
Ingredienti per circa 20-25 biscotti:
100 gr di burro-130 gr di burro di arachidi-180 gr di zucchero-20 gr di miele-1 uovo-150 gr di farina-1 cucchiaino di lievito-1 pizzico di sale.

In una terrina lavorate il burro,col burro di arachidi e lo zucchero,unite poi l'uovo e amalgamate bene;setacciate la farina,il lievito e il sale e uniteli al resto del composto mescolando con cura;formate delle palline con l'impasto e disponetele su una teglia ricoperta di carta da forno,ben distanti l'una dall'altra,appiattite leggermente ogni pallina con le punte di una forchetta formando un disegno di linee incrociate su ogni biscotto e cuocete in forno a 160° per circa 10 minuti.Una volta sfornati lasciate raffreddare bene i biscotti all'aria,cosi induriranno dopo la cottura;potete conservarli in una scatola ermetica qualche giorno,resteranno fragranti e croccanti!



giovedì 13 febbraio 2014

Shakespeare in love

Pubblicato da Federica 4 commenti

"Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni e nello spazio e nel tempo di un sogno è racchiusa la nostra breve vita"


Colui che meglio rappresenta la letteratura inglese,drammaturgo e poeta,autore di opere teatrali,non solo tragedie,ma anche commedie.Il poeta più conosciuto al mondo e tradotto nel maggior numero di lingue,quello di cui si è scritto di più e studiato;alcune delle sue espressioni linguistiche sono entrate nella quotidiana lingua inglese.William Shakespeare visse tra il XVI e XVII secolo periodo a cavallo tra il Medioevo e l'età moderna,sul trono di Inghilterra regnava Elisabetta I,la quale favori un periodo di fioritura artistica e culturale,sostenendo cosi "il Bardo di Avon",che trovò i consensi reali nella scrittura e nell'interpretazione teatrale delle sue opere,divenute oggi più famose della sua stessa vita.Nacque in un piccolo villaggio nel cuore dell'Inghilterra Stratford-upon-Avon,nella contea del Warwickshire,lungo il fiume Avon.Quest'anno si festeggeranno i 450 anni dalla sua nascita,un Inghilterra dunque orgogliosamente in festa,con tantissime celebrazioni e numerosissimi pellegrinaggi nella sua casa natale di Stratford-upon-Avon Shakespeare birthplace monumento nazionale,ora allestita a museo.Poco distante si trovano anche la Holy Trinity Church dove riposano le sue spoglie e l'Accademia teatrale sede della Royal Shakespeare Company.Fra tutte le sue opere probabilmente "Romeo e Giulietta" è la più amata,una delle storie d'amore più popolari e rappresentate del mondo,i personaggi caratteristici che in un certo modo anticipano le più moderne generazioni,i conflitti della società che ostacola i giovani,la capacità di parlare d'amore senza pregiudizi,la poesia raffinata e i risvolti filosofici seppure tragici,ne fanno un poeta amato anche dai più giovani,chi non ha visto almeno una delle trasposizioni cinematografiche o sognato difronte al balcone della casa di Giulietta a Verona,consumato le pagine di una copia del libro custodita gelosamente tra i preferiti e chi non ha trascritto una delle celebri frasi sul proprio diario facendola sua,magari dopo averla riletta sulla carta dei Baci Perugina...perchè infondo..."tutto inizia con un bacio"...



Clopton Bridge sul fiume Avon

Shakespeare Birthplace

Holy Trinity Church

CUPCAKES AI BACI PERUGINA
Ingredienti per 12 cupcakes:
100 gr di zucchero-100 gr di burro-100 gr di farina-4 cucchiai di cacao-2 uova-1 bustina di lievito-1 cucchiaino di estratto di vaniglia-125 ml di latte-10 Baci Perugina.
Ingredienti per la glassa al cioccolato fondente:
600 gr di zucchero a velo vanigliato-200 gr di burro-80 gr di cacao amaro-80 ml di latte-cuoricini di zucchero per decorare.

Sbattete le uova con lo zucchero fino a renderle spumose,unite il burro,poi setacciate la farina e il cacao ed uniteli al composto,sciogliete il lievito nel latte e mescolate per bene al resto dell'impasto finchè sarà tutto ben amalgamato e soffice;spezzettate grossolanamente una decina di Baci Perugina e uniteli al composto;riempite i pirottini di carta a 3/4 e infornate a 180° per 25 minuti.
Preparate la glassa setacciando lo zucchero a velo e il cacao,mescolateli poi al burro e lavorate a crema,unite a filo il latte,lavorate tutto finchè non risulterà omogeneo e soffice;inserite la crema nella sac a poche e decorate i cupcakes,guarnite a piacere coi zuccherini e...Felice San Valentino!!





lunedì 10 febbraio 2014

Tiriamoci sù...

Pubblicato da Federica 0 commenti

Recentemente la CNN americana ha decretato tra le 10 cose migliori che sappiamo fare in Italia,il Tiramisù,promosso dunque a dolce nazionale,tanto è vero che il 17 gennaio scorso è stata celebrata la giornata mondiale del Tiramisù!Un tripudio di cremosità al cucchiaio e leggerezza fatta di ingredienti semplici, è probabilmente tra i dolci preferiti di ognuno di noi ed ognuno ha la sua personale versione,anche se quella originale,che nasce esattamente a Treviso,prevede solo pochi e freschissimi ingredienti:tuorlo d'uovo,zucchero,mascarpone,biscotti savoiardi inzuppati nel caffè e una spolverata di cacao.
Gli stranieri che vengono a visitare il nostro meraviglioso paese lo fanno principalmente per tre motivi:l'arte,il clima e la cucina!E di ciò possiamo andare davvero fieri,molte ricette italiane hanno emigrato all'estero coi nostri antenati insieme alle loro valigie di cartone,lasciando tracce di italianità in giro per il mondo,basta pensare agli spaghetti o alla pizza e naturalmente i dolci,che meglio di chiunque forse ne sappiamo interpretare l'essenza golosa e la straordinaria verietà.
Ma quando i turisti,esperti viaggiatori di mondo, padroni della lingua inglese,armati di super-macchine fotografiche e più interessati degli stessi italiani,nei confronti delle meraviglie artistiche delle nostre città(li adoro e li stimo per tutto questo)quando poi si accomodano a tavola,hanno la stessa abilità nel saper ordinare un pasto all'italiana?La risposta è,il più delle volte,no.
Vi è mai capitato di vederli invertire l'ordine delle pietanze oppure bere birra a colazione,ordinare il contorno servito accanto alla pastaoppure ordi nare il cappuccino a fine pasto?A me spessissimo e inorridisco,nello stesso modo in cui inorridisco quando vado all'estero e vedo gli italiani ostinarsi a ordinare pasta e pizza per poi lamentarsi che non la sanno cucinare.A questo punto "spezzo una lancia a favore" dei paesi stranieri dove la loro cultura,differente dalla nostra,è ricca anche di prelibatezze culinarie che l'italiano deve avere l'audacia di assaggiare,senza pregiudizi,scoprirà stupendosi che anche all'estero sanno cucinare e mangiare,seppure in un altro modo .
Agli stranieri che visitano il Bel Paese consiglio la stessa cosa,ordinate i cibi nostrani e imparate a mangiarli.Ecco dunque che accorre in aiuto una piccola guida racchiusa in un'infografica da Italytraveller.com da mostrare agli stranieri,aiutandoli ad orientarsi con le nostre abitudini a tavola,cosi da gustare nel modo adeguato,una delle cose che gli italiani sanno fare meglio...cucinare!


CUPCAKES AL TIRAMISU'
Ingredienti per 12 cupcakes:
180 gr di burro-180 gr di zucchero-180 gr di farina-2 cucchiaini di lievito-3 uova-50 ml di latte-40 ml di caffè della moka.
Ingredienti per la glassa:
130 gr di burro-300 gr di mascarpone-160 gr di zucchero a velo-cacao amaro in polvere e chicchi di caffè ricoperti di cioccolato q.b.

Lavorate a crema il burro con lo zucchero,unite le uova,setacciate il lievito e la farina e unitele al composto,unite il latte e il caffè freddi e lavorate il composto finchè non sarà gonfio e soffice;riempite a 3/4 i pirottini di carta e infornate a 180° per circa 20-25 minuti;preparate la glassa al mascarpone lavorando il burro a temperatura ambiente con lo zucchero a velo setacciato,unite poi il mascarpone e decorate i cupcakes una volta cotti e freddi,spolverarate con il cacao e guarnite coi chicchi di caffè ricoperti di cioccolata.


venerdì 31 gennaio 2014

Il blog si veste di nuovo

Pubblicato da Federica 5 commenti


Anno nuovo,vestito nuovo!! 
Il blog "L'ora del tea" si veste di nuovo...Ed è un pò come quando sei a casa e inizi a guardarti intorno (e a casa mia vi assicuro accade spessissimo) pensando che è ora di ridipingere le pareti,girare i mobili e cambiare le foto nelle cornici...E cosi un quadro nuovo appeso là,una piantina comprata al mercato poggiata di quà e la stanza cambia luce,prende una nuova forma,ma senza stravolgerla troppo...
E cosi il mio blog,pur cambiando i suoi colori (ma quanto mi piaceva questo sfondo color Tiffany) non cambia il suo contenuto,resta sempre una piacevole pausa per accompagnare il vostro tea pomeridiano...tra dolcetti e chiacchiare!!


CUPCAKES ALLA NOCCIOLA
Ingredienti per 12 cupcakes:
4 uova-115 gr di zucchero-60 gr di farina-75 gr di nocciole-50 gr di burro-2 cucchiaini di lievito.
Ingredienti per la crema alla nocciola:
170 gr di crema spalmabile Nutella-130 gr di burro-60 gr di zucchero a velo-zuccherini colorati.

Setacciate la farina,unite le nocciole tritate finemente e il lievito;lavorate a crema il burro con lo zucchero;unite le uova una alla volta e mescolate bene dopo ogni aggiunta;unite il composto di farina,nocciole e lievito e mescolate con cura;riempite i pirottini a 3/4 e infornate a 180° per circa 25 minuti.
Preparate la glassa lavorando a crema il burro tenuto fuori frigo con lo zucchero a velo setacciato,unite poi la Nutella e mescolate finchè il composto non sarà ben amalgamato e soffice.
Una volta freddi ricoprite i cupcakes con la glassa,aiutandovi con la sac à poche e decorate a piacere con zuccherini colorati.


 

L'ORA DEL TEA Copyright © 2010 Design by Ipietoon Blogger Template Graphic from Enakei