lunedì 10 febbraio 2014

Tiriamoci sù...

Pubblicato da Federica

Recentemente la CNN americana ha decretato tra le 10 cose migliori che sappiamo fare in Italia,il Tiramisù,promosso dunque a dolce nazionale,tanto è vero che il 17 gennaio scorso è stata celebrata la giornata mondiale del Tiramisù!Un tripudio di cremosità al cucchiaio e leggerezza fatta di ingredienti semplici, è probabilmente tra i dolci preferiti di ognuno di noi ed ognuno ha la sua personale versione,anche se quella originale,che nasce esattamente a Treviso,prevede solo pochi e freschissimi ingredienti:tuorlo d'uovo,zucchero,mascarpone,biscotti savoiardi inzuppati nel caffè e una spolverata di cacao.
Gli stranieri che vengono a visitare il nostro meraviglioso paese lo fanno principalmente per tre motivi:l'arte,il clima e la cucina!E di ciò possiamo andare davvero fieri,molte ricette italiane hanno emigrato all'estero coi nostri antenati insieme alle loro valigie di cartone,lasciando tracce di italianità in giro per il mondo,basta pensare agli spaghetti o alla pizza e naturalmente i dolci,che meglio di chiunque forse ne sappiamo interpretare l'essenza golosa e la straordinaria verietà.
Ma quando i turisti,esperti viaggiatori di mondo, padroni della lingua inglese,armati di super-macchine fotografiche e più interessati degli stessi italiani,nei confronti delle meraviglie artistiche delle nostre città(li adoro e li stimo per tutto questo)quando poi si accomodano a tavola,hanno la stessa abilità nel saper ordinare un pasto all'italiana?La risposta è,il più delle volte,no.
Vi è mai capitato di vederli invertire l'ordine delle pietanze oppure bere birra a colazione,ordinare il contorno servito accanto alla pastaoppure ordi nare il cappuccino a fine pasto?A me spessissimo e inorridisco,nello stesso modo in cui inorridisco quando vado all'estero e vedo gli italiani ostinarsi a ordinare pasta e pizza per poi lamentarsi che non la sanno cucinare.A questo punto "spezzo una lancia a favore" dei paesi stranieri dove la loro cultura,differente dalla nostra,è ricca anche di prelibatezze culinarie che l'italiano deve avere l'audacia di assaggiare,senza pregiudizi,scoprirà stupendosi che anche all'estero sanno cucinare e mangiare,seppure in un altro modo .
Agli stranieri che visitano il Bel Paese consiglio la stessa cosa,ordinate i cibi nostrani e imparate a mangiarli.Ecco dunque che accorre in aiuto una piccola guida racchiusa in un'infografica da Italytraveller.com da mostrare agli stranieri,aiutandoli ad orientarsi con le nostre abitudini a tavola,cosi da gustare nel modo adeguato,una delle cose che gli italiani sanno fare meglio...cucinare!


CUPCAKES AL TIRAMISU'
Ingredienti per 12 cupcakes:
180 gr di burro-180 gr di zucchero-180 gr di farina-2 cucchiaini di lievito-3 uova-50 ml di latte-40 ml di caffè della moka.
Ingredienti per la glassa:
130 gr di burro-300 gr di mascarpone-160 gr di zucchero a velo-cacao amaro in polvere e chicchi di caffè ricoperti di cioccolato q.b.

Lavorate a crema il burro con lo zucchero,unite le uova,setacciate il lievito e la farina e unitele al composto,unite il latte e il caffè freddi e lavorate il composto finchè non sarà gonfio e soffice;riempite a 3/4 i pirottini di carta e infornate a 180° per circa 20-25 minuti;preparate la glassa al mascarpone lavorando il burro a temperatura ambiente con lo zucchero a velo setacciato,unite poi il mascarpone e decorate i cupcakes una volta cotti e freddi,spolverarate con il cacao e guarnite coi chicchi di caffè ricoperti di cioccolata.


0 commenti:

 

L'ORA DEL TEA Copyright © 2010 Design by Ipietoon Blogger Template Graphic from Enakei