domenica 25 dicembre 2016

Buon Natale!

Pubblicato da Federica 0 commenti


La festa più bella dell'anno è arrivata,ma la parte migliore è sempre l'attesa,quella fatta di preparativi,idee raccolte che prendono forma e regali fatti col cuore! Il Natale colorato di rosso come il vestito di Babbo Natale e le bottiglie della Coca Cola,di verde come l'agrifoglio e l'abete da decorare,le lucine che si intravedono da dietro i vetri delle case e le candele profumate,le ricette dei dolci di famiglia,quelli che sanno di casa e di infanzia,come gli struffoli affogati nel miele e colorati dagli zuccherini,le canzoni di Natale suonate alla radio e i biglietti di auguri scritti a mano. Il calendario dell'Avvento,che aprendo una finestrella al giorno,per trovare una sorpresa,ci accompagna fino al giorno di Natale. 
Andare a teatro a vedere il balletto dello Schiaccianoci,con la stessa emozione di quando lo vidi per la prima volta,la magia della musica e della storia,mi fecero amare la danza!
C'è una tradizione che tra le tante ho iniziato negli ultimi anni,da quando sono diventata mamma,la scatola della vigilia di natale (Christmas Eve box) è una scatola con dentro dei doni a tema natalizio,che sono una sorta di "scatola di sopravvivenza delle feste" dove dentro metto sempre un pigiama con dei calzettoni di Natale,un libro da leggere prima di andare a dormire,da comprare ogni anno per averne una bella collezione nel tempo e un dvd,con i classici di Natale da guardare in famiglia con una bella ciotola di pop corn caldi e dei golosi dolcetti;tutto quello che serve e che fa Natale,in un unica scatola,da mettere sotto l'albero insieme ad altri doni e da scartare la sera della Vigilia,dopo cena,prima di andare a letto...quello che secondo me è il momento più magico,fatto di sorrisi,dolcezza e dell'attesa di Babbo a Natale,a cui lasciare una letterina,latte e biscotti.Tradizioni che si ripetono e si tramandano nel tempo,diventando cosi ricordi preziosi,un libro di memorie per noi e per i nostri figli,affinchè il Natale sia una festa piena di significato,ma facendo si che il regalo più bello di tutti sia sopra ogni cosa,quel senso di meraviglia!



SPRUCED-UP VANILLA CAKE
Ingredienti:
225 gr di burro-300 gr di zucchero-6 uova-350 gr di farina 00-1 bustina di lievito-250 gr di yogurt bianco magro-4 cucchiaini di estratto di vaniglia-zucchero a velo per decorare.
Procedimento:
Lavorate a crema il burro a temperatura ambiente con lo zucchero,unite le uova,la farina setacciata,il lievito,lo yogurt ed infine la vaniglia;lavorate bene l'impasto ed infornate a 180° per circa 45 minuti. Una volta cotto lasciatelo raffreddare nello stampo per circa 15 minuti,poi sformatelo delicatamente ed una volta freddo spolverate abbondantemente con lo zucchero a velo vanigliato.
N.B: Lo stampo a forma di alberi che si presta perfettamente per queste giornate di feste natalizie è questo qui e la ricetta originale è di Nigella Lawson.







giovedì 17 novembre 2016

L'autunno dei film e delle caffetterie...

Pubblicato da Federica 0 commenti


“Non vai pazza per New York in autunno? Mi fa venire voglia di comprare quaderni e matite. Ti manderei un bouquet di matite ben temperate se

sapessi il tuo nome e indirizzo. D’altra parte non sapere niente di te ha
il suo fascino.”

Ci sono stagioni e momenti dell'anno che più di tutti mi fanno stare bene,perché i colori,i profumi,la luce,mi fanno stare in pace col mondo...Per me quel momento dell'anno e' senza dubbio l'autunno,appena finisce l'estate,quando le giornate si accorciano e si inizia a tirare fuori gli addobbi per la festa di Halloween,a comprare le candele profumate da spargere in giro per casa e a fare il cambio del guardaroba. E le serate sul divano,col plaid a quadri,i pop-corn caldi e tutti i miei dvd preferiti! Io ne ho una collezione intera,di quelle commedie americane,leggere,divertenti,dal lieto fine,come "C'è posta per te" (da cui sono tratte le due battute scritte in questo post). Quei film bellissimi che ti fanno venire voglia di vivere l'autunno in una di quelle meravigliose città,per sederti magari in una panchina di Central Park,a guardare le foglie che cadono o in una caffetteria di quelle tipiche,dove puoi sederti per ore come Starbucks,poter fare qualunque cosa,come scrivere o leggere,oltre che osservare dalla vetrina le luci dei negozi,dove già si può fare lo shopping natalizio e sorseggiare intanto un lungo caffè caldo e magiare una fetta di torta,di quelle improbabili ma squisite,tipo limone e semi di papavero,zucca glassata oppure noci e banane,che solo una food blogger nata dalla parte sbagliata del continente,può decidere di infornare,in un pomeriggio d'autunno e di relax,per profumare tutta la casa,godendosi un momento di assoluta perfezione! 

"La ragione per cui esistono posti come Starbucks è che gente che non possiede la minima capacità di prendere decisioni deve prenderne almeno sei per prendere una sola tazza di caffè.Lungo,ristretto,con
latte scremato,decaffeinato,con dolcificante,senza zucchero,con zucchero di canna...Così gente che non sa mai che cavolo deve fare o perchè è al mondo riesce con soli due dollari e novantacinque a ottenere non solo una tazza di caffè ma una decisa consapevolezza di      LUNGO… DECAFFEINATO… CAPPUCCINO…"




BANANA BREAD
Ingredienti:
250 gr di farina 00-140 gr di zucchero-1 bustina di lievito-1/2 cucchiaino di cannella-1/4 di cucchiaino di noce moscata-un pizzico di sale-4 banane mature-80 gr di yogurt bianco-2 uova-100 gr di burro-100 gr di noci.
Procedimento:
Preriscaldate il forno a 180° ed imburrate ed infarinate uno stampo classico da plumcake.Mescolate farina,zucchero,lievito,sale,spezie e poi schiacciate le banane con una forchetta.A parte mescolate lo yogurt,le uova,il burro che avrete fatto fondere e freddare leggermente.Mescolate i due composti,unite poi le banane schiacciate e infine le noci tritate,mescolando bene;versate l'impasto nello stampo ed infornate per circa 50 minuti.Una volta sfornato fate freddare e servite tagliando a fette spesse,le quali volendo si possono spalmare di burro,marmellata o miele,per accompagnare la colazione,il brunch oppure il tea del pomeriggio!






domenica 12 giugno 2016

Street Party!

Pubblicato da Federica 0 commenti



Un weekend che tinge l'Inghilterra di bianco,rosso e blu,i colori della Union Jack,in onore di Her Majesty,che ufficialmente festeggia in questo lungo weekend di giugno,i suoi 90 anni! Per tradizione la Sovrana inglese festeggia il compleanno sempre due volte,il 21 aprile che è la data di nascita effettiva e il secondo weekend di giugno,dove si auspica che il tempo inglese sia più favorevole alle parate e ai festeggiamenti all'aperto. Gli inglesi amano infatti festeggiare alcune ricorrenze,come i matrimoni reali,le nascite degli eredi al trono,i compleanni dei sovrani e i giubilei,con gli "street party" ossia delle vere e proprie feste di strada. Disolito vengono organizzate dai residenti di una zona o un quartiere,da vicini di casa,istituzioni o scuole,nei pressi di una strada tranquilla e poco trafficata o semplicemente nei backyard delle abitazioni. Non servono particolari permessi,basta solo rispettare alcune regole sulla sicurezza. L'occorrente sono delle lunghe tavolate e tante sedie,decorazioni e bandierine coi colori inglesi ovviamente,suppellettili di carta,musica e bevande (per le quali non servono licenze particolari) e del cibo facile da trasportare. La prima festa di strada nel Regno Unito risale al 1919,dopo la fine della I Guerra Mondiale,dove la voglia di festeggiare riuniva le persone in un grande spirito di comunità e condivisione del cibo. Ma il record dello street party inglese più grande mai organizzato,è proprio quello di oggi,lungo il Mall di Londra,il vialone che unisce Buckingham Palace all'Arco di ingresso di Trafalgar Square.Un weekend di festeggiamenti per la regina Elisabetta,che i suoi 90 anni,trascorsi interamente al servizio dell'impero Britannico,li porta piuttosto bene. Venerdì 10 Giugno la Regina e il Duca di Edimburgo hanno presenziato una cerimonia di ringraziamento nella cattedrale di St. Paul;sabato 11 Giugno Sua Maestà,accompagnata dai membri della famiglia reale,ha assistito alla parata delle guardie a cavallo e a seguire dal balcone di Buckingham Palace,al consueto volo acrobatico della Royal Air Force. E per concludere,oggi domenica 12 giugno,la Regina Elisabetta ha presenziato,da una speciale piattaforma montata attorno al Queen Victoria Memorial The Patron's lunch (il pranzo del Patrono) questo gigantesco street party,organizzato dalle  oltre 600 organizzazioni benefiche nel Regno Unito e di tutto il Commonwealth,di cui è madrina. E durante il discorso d'inizio Sua maestà ha detto proprio a proposito degli street party:"A tutti coloro che sono qui oggi e a quelle feste di strada che si tengono altrove,vorrei dire grazie per il meraviglioso sostegno e l'incoraggiamento che continuate a darmi,spero che queste celebrazioni felici ci ricordano i numerosi vantaggi che possono derivare quando le persone si uniscono per uno scopo comune con amici,famiglie o vicini di casa." Ed è proprio questo lo spirito britannico che accomuna gli street party! Marks and Spencer,uno dei più grandi magazzini inglesi,si è occupato del catering,confezionando (al costo di £ 150 l'uno) degli splendidi cestini di vimini da pic-nic:


I quali contenevano tutto l'occorrente per mangiare in colorata plastica azzurra e delle prelibatezze inglesi pensate per questa occasione speciale,come una mousse di salmone affumicato scozzese,un involtino di pollo del Pembrokeshire con asparagi,insalata di patate della Cornovaglia,torte salate,sandwiches,cupcakes al limone e fragole,un dessert  al lampone e bevande,tra cui succo di mela ed una lattina di Pimm's. Organizzare uno street party è divertente e facile,meglio ancora se all'aperto,con tavolate colorate,riciclando magari vecchi oggetti e tessuti,appendendo lanterne e bandierine,disponendo qua e là dei vasetti di marmellata riempiti di fiori freschi di stagione magari rccolti in giardino e per menù tante delizie inglesi,piatti freddi estivi e cupcakes,per una festa come si conviene nella tradizione reale...in puro stile "Happy and Glorious"!



WHISKEY MARMALADE CUPCAKES
Ingredienti per 12 cupcakes:
150 gr di burro-150 gr di zucchero-150 gr di farina-3 uova-1 cucchiaio di marmalade al whiskey-3 cucchiai di latte-2 cucchiaini di lievito-marmalade q.b. per farcire.
Ingredienti per la glassa:
250 gr di burro-400 gr di zucchero a velo-la scorza e il succo di 1 arancia-1 cucchiaio di latte.

Sbattete il burro con lo zucchero,unite le uova,la farina,il lievito,il latte ed un cucchiaio di marmalade al whiskey nell'impasto.Cuocete in forno a 160° per 25 minuti e una volta cotti  e sfornati i cupcakes,praticate un foro da riempire con un cucchiaino di marmellata al centro di ogni tortino.Decorate poi con la glassa all'arancia che avrete preparato lavorando a crema il burro,lo zucchero a velo,il succo d'arancia e la scorza.Decorate con cioccolata e zuccherini.




giovedì 21 aprile 2016

The Queen's 90th birthday!

Pubblicato da Federica 2 commenti



« Io dichiaro davanti a voi tutti che la mia intera vita, sia essa lunga o breve, sarà dedicata al vostro servizio e al servizio della nostra grande famiglia imperiale alla quale tutti apparteniamo. »

Elisabeth Alexandra Mary nasce il 21 aprile del 1926 nell'elegante quartiere lodinese di Mayfair,primogenita del Principe Albert,salito al trono come re Giorgio VI e di Elisabeth Bowes-Lyon,amatissima Queen Mother! Nessuno avrebbe immaginato alla sua nascita che sarebbe un giorno divenuta Regina,dopo l'abdicazione dello zio Edoardo VIII che rinunciò al trono inglese per sposare Wallis Simpson. Ebbene giovanissima ed alla precoce morte dell'amato padre,Elisabeth divenne Regina di uno degli imperi più potenti del mondo e ad oggi la Sovrana più longeva della storia inglese,coi suoi 63 anni di Regno,superando lo scorso 9 settembre il record della sua trisavola la Regina Victoria.
Ed oggi un altro traguardo importante per lei,i suoi splendidi 90 anni! I festeggiamenti inizieranno con delle mostre tematiche sui suoi colorati abiti,i meravigliosi gioielli e gli eccentrici cappellini,indossati nelle occasioni e nelle cerimonie più importanti,ma il cui vero scopo è quello di renderla,con i loro colori sgargianti,ben visibile tra la folla... I festeggiamenti ufficiali partiranno proprio da una delle residenze favorite della Regina,il castello di Windsor,con l'accensione del primo di mille falò distribuiti per tutto il Regno Unito ad illuminare le vette più importanti. Nei mesi di maggio e giugno,quando il tempo inglese è più clemente,ci saranno i festeggiamenti all'aperto,che Sua maestà tanto ama,come la parata delle guardie a cavallo,i voli acrobatici della Royal Air Force ed un gigantesco pic-nic lungo il Mall di Londra con circa 10.000 ospiti "commoners" (al costo di £150 ma già sold-out) il cui ricavato andrà a favore delle molte associazioni benefiche di cui la Regina è Madrina.
E se è attivissima nel sociale,ha fatto anche diverse volte il giro del mondo,non solo in aereo ma a bordo del suo reale panfilo "Britannia",ha servito tra gli ausiliari nella seconda guerra mondiale e ha conosciuto ben 12 Primi Ministri inglesi,che riceve dai tempi di Sir Winston Churchill ogni martedi,ha visto 7 Papi ed ha conosciuto i più grandi personaggi del novecento,dai politici alle rockstars,ama bere tazze di tea Earl Grey al mattino e Darjeeling nel pomeriggio,ad oggi è un attempata signora dai capelli bianchi e la borsetta portata con grande disinvoltura sul braccio,ma che realmente serve come codice di comunicazione tra lei e i suoi assistenti;una tipica Signora inglese che fuori dai suoi impegni convenzionali,ama ritirarsi nei giardini delle sue dimore di campagna,per lunghe passeggiate coi suoi amati cani e adorati cavalli,indossando stivali di gomma,foulard di Hermès in testa e mettersi di tanto in tanto anche alla guida della sua Range Rover!
In tempi moderni si è aggiornata anche la monarchia inglese,seppure Sua Maestà mediatica lo fu già in tempi non sospetti,con la celebrazione delle sua nozze e della sua incoronazione in diretta televisiva,ma oggi è anche "social" con pagine su Twitter,Facebook,un canale youtube,un profilo su Instagram ed il sito ufficiale della monarchia inglese.
Accanto a lei da quasi 70 anni il suo amato consorte,il Principe Filippo di Edimburgo,lui per la giovane Lillibeth è stato il Principe azzurro,da quando lo vide per la prima volta con la divisa della Royal Navy,bello e squattrinato certo aveva solo il titolo,donnaiolo quanto basta e gaffeur di fama mondiale,Principe consorte sempre accanto alla sua Regina,seppure costantemente un passo dietro di lei.
Intanto Elisabeth ha già "scartato" con anticipo il primo regalo dei suoi memorabili 90 anni,la "Elisabeth line" una nuova linea delle metropolitana di Londra,il nuovo tracciato che si snoderà per oltre 100 kilometri e collegherà il Berkshire e il Buckinghamshire all’Essex,attraversando il centro di Londra,inoltre sono previsti altri due snodi,uno a Canary Wharf e uno all’aeroporto di Heathrow,per agevolare i pendolari che vivono fuori città.
La Regina dei due secoli,fatti di storia e di burrasche,come la storia legata alla morte di Lady Diana,ma anche di conquiste e di ascese,su cui spicca sicuramente la favola moderna di William e Kate,futuro erede al trono,nonchè suo nipote prediletto,il quale ha senza dubbio risollevato la popolarità della monarchia inglese,contribuendo a rendere questa "bisnonna" ancora più simpatica,agli occhi degli inglesi e del resto del mondo! Una figura importante e carismatica,che è stata a mio parere non solo una grande Sovrana,che ha anteposto i suoi doveri a qualunque altra cosa,ma anche la migliore delle Bond girl! "Dio salvi la Regina e noi anglofili che l'amiamo tanto!"





TORTA AL LIMONE E LAMPONE
Ingredienti per la torta:
110 gr di burro-350 gr di zucchero-320 gr di farina 00-1 bustina di lievito-320 ml di latte-scorza grattuggiata di 2 limoni-3 uova-80 gr di marmellata ai lamponi.
Ingredienti per la glassa:
650 gr di zucchero a velo-scorza grattuggiata di 1 limone-150 gr di burro-380 gr di formaggio Philadelphia-lamponi freschi.

Lavorate il burro con lo zucchero,unite le uova,poi la farina,il lievito,il latte e in ultimo la scorza grattuggiata dei limoni;impastate bene e suddividete l'impasto in tre teglie imburrate e infarinate,cuocete in forno a 170° per circa 30 minuti.
Preparate intanto la glassa al formaggio,lavorando a crema il Philadelphia,il burro,lo zucchero a velo ed in ultimo la scorza grattuggiata del limone.
Quando la torta sarà cotta e fredda,spalmate il primo strato di glassa,coprite con il secondo strato e spalmatelo di marmellata ai lamponi,coprite con il terzo strato e spalmate tutta la superficie della torta con la glassa rimanente,livellate bene e decorate con i lamponi freschi!




lunedì 14 marzo 2016

Eggstravaganza!

Pubblicato da Federica 0 commenti



Meravigliosi alberi in fiore e simpatici coniglietti colorati che spuntano sulla nostra tavola per decorarla allegramente,sono il segno che la Pasqua è finalmente arrivata,con soffici colombe e goloso cioccolato! Ma il simbolo indiscusso della Pasqua sono le uova,vestite a festa per l'occasione nella carta colorata,mangiate sode a colazione accanto a fave e formaggio o decorate da  appendere ai rami dell'albero di Pasqua,che rallegra un angolo della nostra casa! Le uova possono trovare posto anche tra i cespugli del giardino o in punti nascosti della casa,per una divertente caccia all'uovo (Egg Hunt) dove tramite indizi scritti (per i più grandi) o disegnati (per i più piccoli) si va in cerca di colorate uova,da scambiare poi con quelle di cioccolato oppure come ricompensa finale si può confezionare come premio un simpatico cestino di Pasqua (Easter Basket) un'alternativa originale al classico uovo, dove dentro possono trovare posto piccoli doni in tema,come un morbido peluche,libri da colorare e pastelli,ovetti di cioccolata e marshmallows,una favola di Peter coniglio,un dvd sulla Pasqua,prodotti da bagno con particolari profumazioni...Le vacanza scolastiche sono una buona occasione per coinvolgere i bambini nei preparativi ad iniziare dall'allestimento dell'albero,con rami di ciliegio o di nocciolo,da posizionare in un bel vaso di ceramica o di latta,ai cui rami appendere piccole uova legate da nastrini colorati e teneri uccellini. Si possono preparare con largo anticipo anche dei biscotti,usando la nostra ricetta preferita e la forma di un coniglietto,da conservare in scatole di latta o da regalare ai nostri ospiti. Colorare le uova è un'altra tipica attività che ai bambini piace molto e si può fare in due modi,svuotando prima le uova,si possono usare colori a tempera o pennarelli indelebili per decorarle a seconda della nostra fantasia oppure si possono prima far bollire ed una volta rassodate colorare il guscio,tenendole a bagno per un pò nell'acqua tinta con i colori alimentari,per mangiarle poi durante la colazione di Pasqua. La tavola delle feste Pasquali potrà essere quindi una perfetta combinazione di simboli di Pasqua,come conigli,pulcini e gallinelle,fiori freschi di stagione e bulbi,delicati colori pastello e tante uova colorate sparse qua e là.... 



SPECKLED EGG CAKE
Ingredienti per la torta:
225 gr di burro-225 di zucchero-225 gr di farina 00-1 bustina di lievito-4 uova-1 bustina di vanillina-3 cucchiai di latte-crema spalmabile alle nocciole (Nutella Ferrero o Nocciolata Rigoni).
Ingredienti per la glassa:
250 gr di burro-500 gr di zucchero a velo vanigliato-4 cucchiai di latte-2 cucchiai di estratto di vaniglia-1 cucchiaio di cacao in polvere-uova di cioccolato confettate.

Sbattete il burro con lo zucchero,unite le uova,poi la farina,il lievito,la vanillina ed il latte;dividete l'impasto in tre parti uguali ponendolo in tre teglie imburrate e infarinate e cuocete in forno a 160° per circa 25 minuti. Intanto preparate la glassa,lavorando a crema il burro a temperatura ambiente con lo zucchero a velo setacciato e il latte,quando sarà omogeneo e soffice coloratelo usando mezzo cucchiano da caffè del colorante alimentare in gel che preferite (io ho usato il colore giallo della Wilton) e mescolatelo bene al composto,per ottenere una glassa di un bel colore pastello. Una volta sfornata e freddata la vostra torta,spalmate le due stremità superiori con la crema alla nocciola e poi con una parte della glassa colorata,ricoprite sovrapponendo i due dischi e coprite col terzo disco glassando poi tutta la superficie ed il contorno,livellando bene. In una ciotolina mescolate l'estratto di vaniglia con il cacao in polvere,fino ad avere un composto denso e senza grumi,intingete bene un pennello da cucina e "schizzate" tutta la superficie della torta in modo da ottenere un effetto macchiato,tipico delle uova di quaglia,decorate infine con le uova confettate che avrete "sporcato" allo stesso modo e mettete la torta in frigo,tiratela fuori qualche ora prima di servirla. 




 

L'ORA DEL TEA Copyright © 2010 Design by Ipietoon Blogger Template Graphic from Enakei