domenica 24 dicembre 2017

La vigilia di Natale

Pubblicato da Federica



Dovendo scegliere una sola giornata in tutto l'anno sceglierei questa sera:la Vigilia di Natale! I ricordi più belli della mia infanzia vissuta a Roma,sono proprio quelli di Natale,a casa dei nonni,dove si stava a cena e si scartavano i regali sotto l'albero,dopo una trepidante attesa ed i piatti tipici cucinati tutti insieme che sprigionavano il loro buon odore in giro per tutta la casa... poi si cresce,si cambia città e anche vita,si prendono nuove strade e purtroppo si perdono anche gli affetti più cari,ma quei ricordi restano indelebili,come alcuni profumi. La mia Vigilia di Natale ha sempre avuto il sapore del miele,quello della "cicerchiata" preparata per Natale e servita dopo il cenone,appena prima di aprire i doni. Adesso la mia Vigilia è molto diversa,meno chiassosa,più intima,ma ancora più speciale,perché è solo nostra,mia di mio marito e dei miei figli,la programmo giorni e giorni prima facendo una lista di cose da fare,il menù da servire e tutti gli acquisti per renderla magica,come i regali e gli addobbi. La "cicerchiata" fa parte di una di quelle vecchie tradizioni di famiglia che mi sono portata dietro e prepararla per tutti,da vita ad un  nuovo rituale; come quello di regalare a tutti un buffo pigiama di Natale,cucinare insieme la cena di famiglia,ascoltare una canzone natalizia mentre si incartano gli ultimi pacchetti ed i bambini che preparano lo spuntino per Babbo Natale... c'è sempre fermento in cucina,per chi come me ama stare tra i fornelli,pentole che bollono,il frigo pieno,i dolci in forno e qualcuno che si preoccupa se il vino è in fresco... Ed ecco di nuovo che tornano certi profumi,che  restano nella memoria,insieme ad una candela accesa,ad una tavola apparecchiata,alla stella di Natale,ad una preghiera per dire grazie a colui che nasce stasera e benedice ogni giorno la mia preziosa e meravigliosa famiglia! Buon Natale di cuore a tutti voi!





CICERCHIATA

Ingredienti per 8 persone:
250 gr di farina-50 gr di zucchero semolato-3 uova-50 gr di burro morbido-1 cucchiaio di vin santo o altro vino dolce da dessert-la scorza grattugiata di 1 arancia-olio di semi per friggere-miele-zuccherini colorati.
Mescolate la farina con lo zucchero e un pizzico di sale fino,unite le uova,il burro morbido,il vin santo e la scorza d'arancia;formate un impasto dalla consistenza simile alla pasta frolla;infarinate il piano di lavoro e formate piccoli salsicciotti da 1 cm di diametro e poi tagliateli a tocchetti da 1 cm circa di lunghezza e con le mani formate piccole palline,infarinatele per evitare che si attacchino e friggetele nell'olio caldo,finché non saranno dorate,scolatele per bene e poi conditele col miele, disponetele su un piatto e decoratele con gli zuccherini colorati.



0 commenti:

 

L'ORA DEL TEA Copyright © 2010 Design by Ipietoon Blogger Template Graphic from Enakei